di Gianluca Polverino. Nella meravigliosa città partenopea, in occasione del Carnevale 2016, ci saranno numerosi appuntamenti dedicati soprattutto ai più piccoli.


Carnevale-Sanità-NapoliIl Carnevale partenopeo parte dal quartiere Scampia, dove l’ Associazione “Gridas” organizza il 34° Carnevale di quartiere con la collaborazione di scuole, associazioni e singoli cittadini. La manifestazione vuole stabilire un nuovo rapporto tra scuola e territorio, portando in corteo e per le strade ciò che i ragazzi hanno prodotto nelle aule. Si cercherà di educare al riciclaggio di materiali di risulta, stoffe, giocattoli vecchi, cartoni da imballaggio, ecc. Il tema di questo 34° Carnevale di Scampia è “Continenti e Contenuti” in riferimento ai contrasti e alle guerre tra gli Stati e alle soluzioni che possono essere adottate.

Anche la “Citta della scienza” allestirà il 7 febbraio una sfilata in costume con addobbi, musical, maschere e trucchi per grandi e piccini, accompagnate da degustazione di dolci tipici di Carnevale.

Venerdì 5 febbraio si terrà la settima edizione del “Carnevale della Sanità” con la tradizionale sfilata alla quale parteciperanno tutti gli abitanti del quartiere. Anche nella splendida cornice di Palazzo Reale, in piazza del Plebiscito, sarà organizzato un “Ballo a Corte” tutto interamente in maschera per grandi e piccini dal 6 al 9 febbraio. Chi desidera partecipare sarà accompagnato da re Ferdinando di Borbone e la regina Maria Carolina in un tour guidato nell’Appartamento Storico del Palazzo Reale per poi concludersi con il gran ballo nel salone d’Ercole. Il “Ballo a Corte” è un progetto di “Le Nuvole” e “Progetto Museo” che da 10 anni puntualmente conta la partecipazione di oltre 3000 persone all’anno.