di Gianluca Polverino. L’Associazione Italiana Amici del Presepio apre i battenti per la XXXI Mostra di Arte Presepiale.

img_20161205_165345

A due passi da San Gregorio Armeno,  l’Associazione Italiana Amici del Presepio  della sede di Napoli, rinnova l’appuntamento annuale in collaborazione con il Comune di Napoli che mette a disposizione la sala espositiva presso la chiesa di San Severo al Pendino a via Duomo 286.

Ormai giunti alla Trentunesima edizione della “Mostra di Arte Presepiale”  inaugurata il 26 novembre con la presenza del cardinale Sepe, l’Associazione propone circa una sessantina di opere realizzate da altrettanti maestri di arte presepiale napoletani.

Per ammirare i bellissimi presepi realizzati dai soci napoletani  il prezzo al pubblico del biglietto è di €1  anche per visitare il complesso monumentale. La mostra sarà aperta dalle 9 alle 19 tutti i giorni fino all ‘8 gennaio 2017.

“Tutti possono diventare soci dell’Associazione per essere informati e seguiti sul meraviglioso mondo dell’arte presepiale e partecipare ai corsi per diventare artigiano dei presepi” – afferma Angelo Signore, uno dei soci espositori. “Sono iscritto dai primi anni del 2000, ero socio della sede di Roma e poi sono passato alla sede di Napoli per cui ho partecipato ad un corso organizzato di arte presepiale e sono divenuto Artigiano del Presepe con specializzazione in scenografia presepiale del 700 e accessori in legno e cera. In seguito su mia richiesta e dopo il tirocinio con il Comitato Artistico ho potuto esporre” – continua Angelo. “Quest’anno espongo la scena della Natività con un rudere di tempio romano e pastori abbigliati da 35 cm.”

Questa mostra è ormai un appuntamento fisso da oltre 30 anni e permette di ammirare bellissimi presepi realizzati dai soci della sede partenopea, associazione a livello nazionale che presenta presepi italiani in tutto il mondo. Per altre info su http://www.amicidelpresepionapoli.it