Aprile 11, 2021

FUTURA MEMORIA

aLe ultime notizie, commenti e funzionalità da The Futura

‘Stiamo regalando ai nostri turisti all’estero’: albergatori italiani arrabbiati per le regole che consentono i residenti fuori dall’Italia

“Non posso lasciare il mio comune, ma posso volare alle Isole Canarie – è ridicolo”, ha detto Bernabeu Boca, presidente dell’Associazione italiana degli albergatori. Courier della sera Giornale.

“I proprietari di hotel si sentono ridicolizzati. Le regole vanno rispettate, ma devono essere uguali per tutti அவை altrimenti uccideranno il turismo italiano. “

Gran parte dell’Italia è stata soggetta a severe restrizioni nelle ultime settimane a causa di una terza ondata di infezione da virus corona, il che significa che i residenti dovranno rimanere nella loro area locale. L’intero paese sarà rinchiuso per tre giorni del fine settimana di Pasqua a partire da sabato 3 aprile.

Spiegato: quali sono le regole italiane per viaggiare a Pasqua?

“L’ottantacinque per cento degli hotel in Italia sono costretti a chiudere”, ha detto Boca, citando le restrizioni che impediscono ai residenti di lasciare la loro città o regione. Ma il ministero degli Interni ha recentemente confermato che gli sarebbe stato permesso di recarsi all’aeroporto per una vacanza all’estero.

“Quando le persone entrano, raccomandano il test del virus corona negli hotel quando se ne vanno, ma è negato”, ha detto Boca: “Offriamo ai nostri turisti all’estero come regali”.

Prima dell’epidemia, l’Italia era la quinta città più grande del mondo. Ma il numero di visitatori è diminuito di oltre il 60% lo scorso anno, un duro colpo per l’economia.

I residenti in Italia che si recano all’estero in vacanza, attualmente sono ammessi solo negli altri paesi dell’UE, e devono seguire le precauzioni sanitarie italiane al loro ritorno, non prima di 48 ore prima che arrivi un test negativo per il virus della corona.

READ  In un'epoca di poca connessione emotiva, gli stilisti italiani raddoppiano il piacere tangibile alla settimana della moda milanese

Il Ministero degli Affari Esteri italiano raccomanda di evitare viaggi all’estero del tutto superflui, anche all’interno dell’Unione Europea.

leggi di più: