45 turisti della Macedonia del Nord sono morti in un incidente di autobus in fiamme in Bulgaria

  • L’autobus stava portando i turisti dalla Turchia a casa in Macedonia del Nord
  • I sopravvissuti sono saltati fuori dall’auto in fiamme
  • 12 bambini tra i morti – funzionario bulgaro
  • “Questa è una grande tragedia” – Primo Ministro della Macedonia del Nord

SOFIA (Reuters) – Almeno 45 persone, tra cui 12 bambini, sono morte martedì quando un autobus che trasportava turisti della Macedonia del Nord ha preso fuoco su un’autostrada nella Bulgaria occidentale.

Il personale dell’ospedale ha detto che sette persone che sono saltate dall’autobus in fiamme sono state portate all’ospedale di Sofia e sono in condizioni stabili. Il ministero dell’Interno bulgaro ha dichiarato che sono morte 45 persone, una cifra inferiore al numero di vittime precedente.

Funzionari bulgari hanno affermato che la causa dell’incidente non era chiara, ma l’autobus sembrava aver urtato una barriera sull’autostrada prima o dopo aver preso fuoco.

Registrati ora per ottenere l’accesso illimitato gratuito a reuters.com

Le riprese televisive hanno mostrato l’autobus carbonizzato e dato alle fiamme nel mezzo dell’autostrada.

“Abbiamo un’enorme tragedia qui”, ha detto ai giornalisti il ​​primo ministro ad interim bulgaro Stefan Yaniv.

“La gente è rannicchiata all’interno, brucia e si trasforma in cenere”, ha detto il ministro degli Interni Boyko Rashkov.

“L’immagine è terrificante e terrificante. Non ho mai visto niente di simile prima”, ha detto ai giornalisti sul sito.

Il capo del servizio investigativo bulgaro Borislav Sarafov ha dichiarato che quattro autobus di un’agenzia di viaggi della Macedonia del Nord sono entrati in Bulgaria lunedì in ritardo dalla Turchia.

“Errore umano da parte del conducente o un guasto tecnico sono le prime due versioni dell’incidente”, ha detto.

READ  Avvocato antirazzista in condizioni critiche dopo essere stato fucilato a Londra: NPR

L’incidente è avvenuto sull’autostrada Stroma, a circa 45 chilometri a ovest di Sofia, intorno alle 2:00 (0000 GMT).

Il ministro degli Esteri della Macedonia del Nord Bujar Osmani ha detto che l’autobus stava tornando a Skopje da un viaggio di fine settimana a Istanbul.

“Sono terrorizzato. Questa è una tragedia enorme”, ha detto il primo ministro della Macedonia del Nord Zoran Zeev al canale televisivo privato BTV.

Registrati ora per ottenere l’accesso illimitato gratuito a reuters.com

(Segnalazione di Tsvetelia Tsolova) Scritto da Stephen Coates. Montaggio di Simon Cameron-Moore

I nostri criteri: Principi di fiducia di Thomson Reuters.

You May Also Like

About the Author: Michele Monaldo

"Studente devoto. Nerd certificato di Internet. Fan dei social media. Esperto di cultura pop. Studioso di bacon impenitente."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *