“Alcuni momenti spiacevoli”: Corona disturba Nadal nel momento sbagliato

Alcuni momenti di disagio
Corona disturba Nadal nel momento sbagliato

Rafael Nadal ha avuto una stagione complicata e lo spagnolo non gioca un ruolo nelle grandi decisioni per infortunio. Ora, dopo un breve ritorno, la preparazione per il primo evento del prossimo anno è diventata molto complicata.

Circa un mese prima degli Australian Open, il 20 volte vincitore del Grande Slam Rafael Nadal è risultato positivo al coronavirus. Lo ha annunciato sui social la star del tennis 35enne. Di conseguenza, lo spagnolo ha lasciato aperta la pianificazione del torneo per la stagione inaugurale in Australia. Nadal ha detto di aver avuto “alcuni momenti di disagio”. Si è ritirato ed ha informato i suoi contatti dell’esito dell’esame positivo. Ha aggiunto: “Sia in Kuwait che ad Abu Dhabi, abbiamo fatto il test ogni due giorni e tutti i test erano negativi, l’ultimo venerdì e i risultati sabato”. Quando è tornato in Spagna, ora è risultato positivo.

Il numero sei del mondo era tornato all’Invitational Championship ad Abu Dhabi solo nei giorni scorsi dopo una pausa di quattro mesi a causa di un infortunio al piede. L’ultima volta che è stato in campo all’ATP Tour di Washington all’inizio di agosto, ha terminato prematuramente la sua stagione dopo aver perso contro il sudafricano Lloyd Harris: il dolore al piede sinistro era lancinante. Ai Campionati su invito ad Abu Dhabi, il 35enne spagnolo ha perso 3:6, 5:7 contro Andy Murray, che era un anno più giovane di lui.

“E’ bello essere di nuovo in competizione”, ha detto Nadal. “E’ un ritorno per me, non è stata una brutta partita per me. Non gioco da tanto tempo, quindi le sensazioni sono positive”. Dopo essersi ripreso da un complesso infortunio al piede, Nadal si è preparato per combattere, ma non era ancora al suo meglio.

Nadal aveva originariamente intenzione di partecipare a un torneo preparatorio per gli Australian Open a Melbourne dal 3 gennaio. Il primo torneo del Grande Slam dell’anno inizia il 17 gennaio. Ora deve, scrive Nadal, “rendere il suo programma completamente flessibile”.

READ  Bayern Monaco: prestito nobile primo ammortizzatore - apertura di stagione senza successo per il Monaco

You May Also Like

About the Author: Silvia Tocci

"Esperto di musica professionista. Creatore. Studente. Appassionato di Twitter. Pioniere del caffè impenitente."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *