Aldi, Lidl, Rewe e Co: Big Change! Sarebbe più costoso

Aldi, Lidl, Rewe e Co: Change! Nota importante per tutti i clienti: qui devi pagare un extra

Questa è la ragione dell’esistenza dell’equatore Aldi

Questa è la ragione dell’esistenza dell’equatore Aldi

Mostra descrizione

a Aldi, Lidl, Rewe e Co. Sono in arrivo importanti cambiamenti.


Chi c’è Aldi, Lidl, Rewe e Co. Quando si acquistano lattine per bevande o bottiglie di plastica, una cosa è chiara: un deposito aggiuntivo di 25 centesimi deve essere pagato qui. Unica eccezione: succhi di frutta e verdura e bevande alcoliche miste. Ma entro pochi mesi questa eccezione non verrà applicata!

Aldi, Lidl, Rewe and Co: più prodotti di deposito a partire dal 2022

Dal 2022, anche a questi prodotti verrà addebitato un acconto di 25 centesimi. Lo prevede una nuova legge emanata dal Ministero dell’Ambiente. L’obiettivo è ridurre la quantità di rifiuti di plastica nella vendita al dettaglio.

Dal 2022, i clienti pagheranno depositi in tutte le aree:

  • Succhi in bottiglie o scatole di plastica
  • Colpi di verdure
  • Succhi di frutta in contenitori di plastica
  • Succhi d’arancia da discount / marchi di supermercati
  • Bevande alcoliche miste in lattina (come Smirnoff Ice o Jim Beam Bourbon & Cola)

Tuttavia, per i clienti, il concetto di restituzione dei prodotti soggetti a un deposito rimane invariato. Tuttavia, ci sono piani di deposito molto più grandi nei prossimi anni.



Dal 2024 anche un deposito sui latticini?

Dal 2024 i prodotti lattiero-caseari confezionati in lattine o bottiglie / bicchieri di plastica saranno soggetti a deposito. Muller Milk, caffè già pronto da scaffale refrigerato: oltre a un deposito di 25 centesimi e molto di più deve essere pagato.

READ  Video Eurovision 2021: gli utenti di Internet non possono parlare di fronte al candidato russo Manega

+++ Aldi e Liddell: lo sapevi? Dietro questi marchi speciali +++ produttori costosi

Ma ci sono ancora alcuni problemi di igiene, comemessa a fuoco“Segnalato. Se le confezioni dei latticini non vengono pulite a sufficienza prima di restituirle, possono formarsi muffe e odori.


Non è chiaro se sia sufficiente richiedere ai clienti di sciacquare bottiglie o lattine con acqua del rubinetto prima di rimetterle a posto.

—————

Altre notizie sullo shopping:

Lidl, Aldi e soci: l’avversario vuole prendere misure drastiche per protestare: lo noterai nel tuo portafoglio

Edeka, Kaufland, Lidl e i loro partner: un grande cambiamento? Supermercati e sconti scontati stanno testando un nuovo concetto di shopping

—————

Eckard Heuser, amministratore delegato della Dairy Industry Association, ha rilasciato una dichiarazione in un’intervista a “Lebensmittel-Zeitung”: “Le bottiglie di latte di plastica appartengono al sacchetto giallo e non al distributore automatico”. (a)

Idika: Va ancora bene? – Il cliente è rimasto scioccato dalla scoperta nella sezione degli ortaggi

Brutta scoperta durante la spesa: un cliente Edeka ha fatto una scoperta nel reparto ortaggi che lo ha lasciato spaventato. Puoi leggere quello che ha visto l’uomo qui!


You May Also Like

About the Author: Jemma Romani

"Creatore. Piantagrane. Lettore. Nerd televisivo. Sostenitore orgoglioso della birra. Impossibile scrivere con i guantoni da boxe. Introverso. Praticante zombi certificato. Pensatore."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *