Alec Baldwin ha dato il suo telefono alla polizia

Gli investigatori hanno ottenuto un mandato che li autorizzava a confiscare il telefono di Alec Baldwin, ritenendo che potesse contenere “prove” relative al caso, come lettere o e-mail.

Venerdì Alec Baldwin ha consegnato il suo cellulare alla polizia nell’ambito delle indagini sulla morte di un regista sul set. RuggineÈ stato ucciso con una pistola che l’attore stava maneggiando durante l’incidente.

Al momento della tragedia, il 21 ottobre in una fattoria di Santa Fe, nel New Mexico, Alec Baldwin stava lavorando a una scena con la direttrice della fotografia Helena Hutchins. L’arma gli è stata offerta come innocua perché doveva contenere solo proiettili fittizi.

In particolare, la polizia sta cercando di scoprire come si possano trovare munizioni vere nella raccolta, che in teoria è severamente vietata.

Una copia dei dati

A metà dicembre, gli investigatori hanno ottenuto un mandato che li autorizzava a sequestrare il telefono di Alec Baldwin, anch’esso un prodotto di West, ritenendo che potesse contenere “prove” relative al caso, come lettere o e-mail.

Venerdì Alec Baldwin ha consegnato il suo iPhone alle autorità della contea di Suffolk, New York, dove possiede una casa. Un portavoce della polizia della contea di Santa Fe ha detto che la polizia locale farà una copia dei dati sul dispositivo e la trasmetterà ai colleghi del New Mexico che stanno indagando sul caso.

Il portavoce ha affermato che questi dati non sono stati ancora trasmessi e qualsiasi scambio con il suo avvocato e sua moglie, in base a un accordo tra Alec Baldwin e le autorità, sarà escluso.

E i servizi di Al-Sharif hanno indicato, giovedì, che sono in corso trattative per ottenere il telefono del rappresentante a causa di “problemi relativi alla giurisdizione”.

READ  È morto Jose Luis Alvarado, che nel wrestling interpretava "Super Porky" e "Prazo de Plata".

Non sono ancora stati effettuati arresti

La scorsa settimana, l’attore ha pubblicato sul suo account Instagram un video confuso in cui affermava la sua disponibilità a collaborare con la polizia, definendo “bugie” e “suggerimenti” di non obbedire alle richieste degli investigatori della polizia.

Finora non sono stati effettuati arresti in questo caso, ma non sono esclusi procedimenti penali se vengono identificate le responsabilità, hanno indicato i servizi della procura di Santa Fe poco dopo la tragedia.

In un’intervista con la ABC, Alec Baldwin ha dichiarato di non sentirsi in colpa, nemmeno “responsabilità” per la morte di Halina Hutchins.

You May Also Like

About the Author: Luigia Di Traglia

"Studente devoto. Nerd certificato di Internet. Fan dei social media. Esperto di cultura pop. Studioso di bacon impenitente."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *