Allenatore del Werder Brema con certificato di vaccinazione falso? Indagine iniziata

Un’inchiesta è stata aperta contro l’allenatore del Werder Brema Marcus Anfang per il presunto utilizzo di un certificato di vaccinazione falso.

Brema – contro Werder Brema Secondo le informazioni del club, l’allenatore Marcus Anfang, 47 anni, ha avviato un’indagine sul presunto utilizzo di un certificato di vaccinazione contraffatto.

In una conversazione personale con la direzione, Marcus Anfang (47) ha respinto con forza le accuse. © Armin Weigel / dpa

E ha detto in un comunicato che la dirigenza della squadra di seconda divisione della Football League è stata informata di questo giovedì sera.

“In una conversazione personale con la direzione, Marcus Anfang ha respinto fermamente queste accuse e gli ha categoricamente assicurato che era completamente vaccinato e che non aveva usato un falso certificato di vaccinazione”, si legge nell’annuncio di Werder.

“Proprio come ogni altro cittadino che è stato vaccinato due volte, ho ricevuto entrambe le vaccinazioni presso il centro vaccinale ufficiale e ho ricevuto l’apposita etichetta nel certificato giallo di vaccinazione. Poi l’ho numerato in farmacia e naturalmente ho pensato che fosse tutto a posto.

Inoltre: “Spero vivamente che la questione venga chiarita rapidamente”, è stato citato all’inizio della comunicazione.

READ  Borussia Dortmund: strana apparizione! Che succede con Bellingham?

You May Also Like

About the Author: Silvia Tocci

"Esperto di musica professionista. Creatore. Studente. Appassionato di Twitter. Pioniere del caffè impenitente."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *