Andy Murray avanza alla Sydney Classic dopo l’infortunio del pensionato David Goffin

Prima di giovedì, Murray non aveva vinto tre round di fila da quando ha vinto l’European Open di Anversa nell’ottobre 2019. Affronterà per la prima volta l’americana Riley Opelka, quarta testa di serie, classificata al 25 ° posto nel mondo. Venerdì è l’ora delle semifinali.

È facile dimenticare che l’ultima volta in cui Murray ha viaggiato in discesa nella sua carriera sembrava essere finita, dopo che gli organizzatori degli Australian Open hanno trasmesso un montaggio video del ritiro al John Kane Stadium dopo aver perso al primo turno contro Roberta Bautista Agut. Da allora, si è notevolmente ripreso, suonando nel suo nuovo metal Bourke Tour e giovedì sembrava muoversi molto bene.

Quello che abbiamo visto per Murray nel suo breve tempo in campo è stato incoraggiante, soprattutto considerando che aveva solo 14 ore per riprendersi dalla partita dopo un’estenuante maratona di tre ore contro Nikoloz Basilashvili nel round precedente.

“Penso che il movimento sia stato ciò che mi ha reso felice”, ha detto Murray dopo la partita. “Abbiamo finito a tarda notte ieri sera e ho corso molto”.

La domanda è se questa gara sia più di quanto si aspettasse, in vista della sfida di giocare a tennis in cinque set agli Australian Open della prossima settimana, dove ha pareggiato di nuovo con Basilashvili al primo turno.

READ  Fortuna 1 Liga: Matthews Drodo nuovo presidente Widzew ódź

You May Also Like

About the Author: Silvia Tocci

"Esperto di musica professionista. Creatore. Studente. Appassionato di Twitter. Pioniere del caffè impenitente."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *