Anne Sinclair nella “presa” di DSK? Spiega che “non è d’accordo” con chi gli è più vicino

Nel Tensione perfetta (Crochet), la giornalista Anne Sinclair ripercorre la sua vita di giornalista e la sua vita personale.

“Ho detto che non avrei mai inventato i miei ricordi.” La giornalista Anne Sinclair è nota per le sue popolari interviste politiche nello show 7 su 7 TF1, libro, in Tensione perfetta (Crochet), la storia della sua carriera personale e professionale.

ospite 22° massimo Questo lunedì sera ci assicura di aver visto allenamenti “poco vanitosi” e “narcisistici”. Ma è stato solo dopo aver visto i suoi vecchi spettacoli che ha deciso di iniziare “a testimoniare un contesto politico, una storia e un momento”. Ma la presentazione della sua carriera giornalistica non poteva essere fatta senza più eventi personali.

“Volevo espandermi e parlare di tutta la mia vita. Se ho parlato della mia infanzia, parlerò anche di eventi contati”, ha detto. Dedica 40 pagine su 400, compresa la vicenda Dominic Strauss-Kahn, senza approfondire: «Non voglio dire tutto, non esiste un libro personale. Non devi raccontare tutto. Devi essere sincero, devi a dire la verità. Vai oltre ciò che dico nel libro. “

“Credo facile”

Nelle sue memorie sui tradimenti di DSK, l’intervistatore politico scrive: “Non so niente, non voglio vedere, immerso nella negazione”. Questo lunedì sera, sottolinea: “Dovremmo cercare di spiegare cosa bisogna fare”. [elle] Ora sembra impossibile”.

“Voglio dire, gestisci come non sembri davvero. […] Credo facilmente, sono quello che ama la vita, entusiasta, ingannevole. Ero serio fino a quando non mi è stato negato”, ha detto.

Mentre dice anche nel suo libro che deve essere stato “sotto l’influenza”, ci assicura nella nostra raccolta che questa frase non è interamente con il suo ex marito e i suoi tradimenti:

“Abbiamo unito noi due, è stata una scorciatoia mediatica interessante, ma parlavo di una relazione che ho avuto per 20 anni, di un mio carattere e del rapporto che ho avuto con mia madre. Ho fatto fatica a non essere d’accordo con il le persone che amavo di più. Era con i miei figli, forse con i miei genitori, è con il mio partner, ma non ha nulla a che fare con quel capitolo. Credo che sia la natura di un personaggio che mi ha liberato da oggi. “

Anne Sinclair lo rassicura in ogni occasione: potrebbe aver deciso di non “scrivere” i suoi ricordi. Senza “Govt, carcere, un momento di inattività, ripercorriamo il nostro cammino e la nostra vita”, l’intervistatore politico non si sarebbe certo sottoposto a questa intima formazione.

You May Also Like

About the Author: Leonzio Vecoli

"Esperto di musica professionista. Creatore. Studente. Appassionato di Twitter. Pioniere del caffè impenitente."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *