Anti-cheat spiegato in dettaglio da Activision

Call of Duty Warzone ha atteso l’anti-cheat sin dal suo lancio. La buona notizia è che COD Vanguard sta portando con sé un cambiamento in campo con il suo nuovo sistema antifrode spiegato approfonditamente da Activision.

[Mis à jour le 14 octobre 2021 à 12h42] Con la stagione 6 di Warzone in pieno svolgimento, Activision e Raven Software hanno rivelato un nuovo sistema anti-cheat che verrà implementato in Call of Duty Vanguard e contemporaneamente in Warzone. Questa è un’ottima notizia per i giocatori, specialmente su PC, che hanno lottato a lungo con la diffusione di imbroglioni nelle loro lobby. Questo nuovo anti-cheat, chiamato “Ricochet”, avrà il compito di controllare le applicazioni in interazione con Warzone, senza intaccare la vita privata dei giocatori. Molti dettagli fini Activision ha fornito in dettaglio Articolo del blog.

Con un chiaro messaggio all’attenzione degli imbroglioni, Activision ha annunciato i suoi obiettivi dettagliati per quanto riguarda l’implementazione dell’anti-cheat in Call of Duty: Vanguard. La buona notizia è che questo software sarà incluso anche nella transizione di Warzone in questo nuovo universo. Concretamente, Vanguard arriva in Warzone e porta con sé l’anti-cheat, “Ricochet”, che sarà uno dei pilastri di una nuova era senza cheat per Warzone. Questo nuovo sistema verrà implementato poche settimane dopo l’uscita di Call of Duty Vanguard e sarà composto da driver che controllano tutte le applicazioni relative a Call of Duty Warzone. Activision specifica che Ricochet sarà obbligatorio per giocare al gioco una volta rilasciato e che sarà attivo solo durante le partite di Warzone. Naturalmente, questo anti-cheat riguarda solo gli operatori di computer.

READ  Nintendo parla dei Pokémon non binari per i prossimi giochi

Un altro elemento centrale di Ricochet è anche la raccolta dati e la comunicazione con i giocatori. Sarà sempre possibile segnalare comportamenti sospetti nel gioco, misura fondamentale per Activision che ritiene che l’input umano possa aiutare l’anti-cheat ad evolversi nel tempo, così come il machine learning che gli consentirà di adattare costantemente le proprie risposte ai nuovi cheat. Activision insiste anche sulla protezione degli account, spesso vittime di hacking, con grande dispiacere dei giocatori che a volte perdono account a volte del valore di diverse centinaia di euro. Ricochet lo metterà a punto, soprattutto se i giocatori hanno attivato l’autenticazione a due fattori sull’account.

Cosa c’è di nuovo nella stagione 6 di Warzone

È la fine di un’era. L’amata città di Verdansk, Castofia, ha ospitato milioni di giocatori di Call of Duty: Warzone per oltre un anno e mezzo e se ne andrà entro la fine della stagione 6. Va detto che la città è in gravi difficoltà. , distorto da malfunzionamenti causati da esplosioni nello stadio e in centro. Uno spettacolo ancora più terrificante che migliorerà scontri testa a testa e percorsi di ogni tipo. Un’altra modifica alla mappa in questa stagione è l’aspetto dei bunker della seconda guerra mondiale su tutta la mappa. Sarà necessario trovarlo per adattarlo al suo contenuto. C’è anche un cambiamento nel lato del gulag. Dopo un giro ispirato alle mappe di Black Ops 2, Warzone segna il ritorno a casa facendo rivivere il primo campo della sua storia, le Zordia Prison Showers. Questa è un’ottima notizia perché questi gulag sono sempre stati i migliori del gruppo, diciamocelo.

La stagione 6 di Warzone porterà con sé anche 5 nuove armi, un fucile a pompa, un fucile d’assalto, un’ascia da battaglia, un mitra e il duo falce e martello tanto caro al blocco precedente. Puoi controllare le armi in dettaglio nella presentazione qui sotto. Dal lato dell’operatore, Alex Mason, il protagonista del primo Black Ops (sì, quello che è appeso su una sedia del roster) torna in franchising e vince, il dragamine spagnolo con le gambe d’acciaio. Notiamo anche l’arrivo dell’evento”perseguitato dallo spiritoChe celebrerà Halloween nel gioco (in The Haunting puoi anche sbloccare LAPA e falce e martello).

READ  EuroLinux 8.3: Linux gratuito per le aziende

L’infestazione inizierà il 19 ottobre intorno alle 19:00 (il tradizionale orario della patch di Warzone). Non possiamo conoscere il suo contenuto esatto, ma sappiamo che Raven Software sa come gestire eventi orribili. Ci aspettiamo che la modalità zombi ritorni in battle royale, specialmente nella mappa notturna di Verdansk. Puoi anche sbloccare bonus, magia, skin e un’arma: la mitragliatrice LAPA. In ogni caso, dovrai essere coraggioso con entrambe le mani prima di immergerti per l’ultima volta nelle rovine abitate di Verdansk. Inoltre, se dobbiamo credere ad alcune delle perdite, dopo Leatherface di The Chainsaw Massacre e Jigsaw di Saw, è Ghostface che dovrebbe unirsi al gruppo di terrificanti operatori disponibili. Il nostro assassino mascherato effettua una semplice transizione dal mondo di Scream ai campi di battaglia di Verdansk. Una gradita aggiunta e un nuovo cenno ai cinema degli anni ’90. Sarà ovviamente disponibile in bundle per l’acquisto nel negozio in-game.

Avanguardie e loro sviluppi

La buona notizia è arrivata alla fine di quest’estate. Activision ha annunciato ufficialmente l’uscita di Call of Duty: Vanguard attraverso un evento in Warzone. Questo nuovo adattamento segna un ritorno alla seconda guerra mondiale e sarà incorporato in una Warzone simile a Black Ops: Cold War. Raven Software sarà responsabile di questa integrazione, che includerà nuove armi e operatori, nonché una mappa completamente nuova e un anti-cheat, una funzionalità che i giocatori si aspettano molto. Ovviamente, le armi e i giocatori di Cold War e Modern Warfare dovrebbero rimanere nel gioco. Un aggiornamento che non danneggerà i giochi Battle Royale più popolari, che dovrebbe essere pubblicato in giro 5 novembre il seguente. Nel frattempo, incontrato in 26 minuti Nel Video qui sotto Per saperne di più sul futuro di Warzone.

READ  Cuffie da gioco cablate Logitech G335 presentate per € 69,99

Capirai che Warzone si sta spostando su una nuova mappa. Un’isola situata nell’Oceano Pacifico, colorata, ricoperta di giungle vivaci e lussureggianti. Che cambiamento di scenario per i giocatori dopo più di un anno e mezzo trascorso nella landa desolata di Verdansk. Questa mappa non sarà solo un cambio di ambiente per Warzone, ma anche un cambio di motore grafico. Il rilascio di questa nuova arena sarà un’opportunità per l’aggiornamento al motore IW8 migliorato di Call of Duty Vanguard, al fine di facilitare l’integrazione di armi e meccaniche per la prossima versione di Activision in Warzone. Niente panico, IW8 è lo stesso motore grafico di Modern Warfare, quindi questo cambiamento non dovrebbe influenzare troppo le prestazioni del gioco.

You May Also Like

About the Author: Dario Calabresi

"Creatore. Piantagrane. Lettore. Nerd televisivo. Sostenitore orgoglioso della birra. Impossibile scrivere con i guantoni da boxe. Introverso. Praticante zombi certificato. Pensatore."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *