Arnaud Mimran accusato di omicidio: Lo sappiamo

Giovedì 15 aprile, l’uomo d’affari Arnad Mimran, l’uomo dietro il massiccio scandalo IVA nel mercato del carbonio, è stato accusato di “omicidio” in relazione all’omicidio del miliardario Claude Trey nel 2011 e di “omicidio di gruppo organizzato”. , Nel 2010, un’altra persona nel caso della tassa sul carbonio: Sami Suite.

Il figlio di una buona famiglia, un giocatore di poker, un uomo d’affari vicino ai potenti … la vita di Arnaud Mimran è abbastanza intrigante. Ecco due casi chiave che lo circondano e tutto ciò che sappiamo sulla sua carriera.

Chi è Arnaud Mimran?

Arnaud Mimran, 49 anni, è cresciuto in una famiglia benestante che vive nel 16 ° arrondissement di Parigi. Un ritratto L’Ops, Basandosi sui rapporti di una delle sue vecchie conoscenze, lo descrive come “uno dei bambini viziati i cui genitori gli hanno sempre regalato l’ultimo gadget”.

Da adulto è diventato un imprenditore vicino al mondo finanziario e al mercato azionario. Durante questo periodo ha sviluppato un gusto per certi lussi tra i ricchi, che è stato rapidamente combinato con un certo gusto per il pericolo.

Nel poker, in particolare, ha preso parte a memorabili giochi privati, dove sono state giocate somme eccessive. Giocando a carte, si scambiava informazioni molto utili per le sue attività professionali. “Abbiamo sempre pensato che avesse qualche consiglio (nei mercati finanziari, ndr) dalla fiducia che ha ricevuto dai suoi partner di poker”, ha detto a L’Ops, ex membro della Markets Commission (AMF).

Astuccio Claude Tray

A metà degli anni 2000, Arnaud Mimran ha sposato una delle figlie di Claude Tray e il milionario è stato assassinato nel 2011. Un caso non è ancora stato risolto, in cui Arnad Mimran è ora incriminato.

Nell’ottobre 2011, il miliardario 76enne Claude Trey è morto nella sua casa di Newly-sur-Sean (Hots-de-Sean). Fatto commovente: la villa non è stata sottoposta ad alcun guasto o furto. Da quel giorno, l’omicidio di Claude Tray è stato un mistero per gli investigatori. All’inizio del 2013, una fonte vicina alle indagini ha sollevato la colpa di Arnaud Mimran. Quest’ultimo era separato dalla figlia di Claude Tray e non era d’accordo con lui. Una fonte vicina alle indagini ha citato l’Agenzia France-Press (AFP) come l’unica “via rimanente”.

“L’accusa di Arnad Mimran conferma i nostri sospetti”, ha detto ad AFP venerdì 16 aprile uno degli avvocati della famiglia, Cyril Bonan. “Per più di dieci anni, la famiglia crede che la verità sia stata finalmente conosciuta e desidera ringraziare gli investigatori ei giudici che non hanno mai rinunciato al processo”, ha continuato l’avvocato, aggiungendo che “Claude Trey ha pagato la sua vita onesta per la sua intrusione. . La sua famiglia continuerà a lottare per evitare di essere condannato per il suo crimine “.

Custodia Sami Choit

L’altro caso che coinvolge Arnaud Mimran è Sami Suite. L’uomo, che ora è morto dieci anni fa, è considerato una delle figure della “frode del secolo” nel mercato delle emissioni di CO2 nel 2008-2009. Sami Suid è stato a lungo vicino ad Arnaud Mimran, che è stato presentato al normale tavolo da poker di Las Vegas da un terzo uomo, Marco Mouli.

Sami Suide, che era già coinvolto in casi di frode negli anni 2000, è stato ucciso nel settembre 2010 da due uomini su uno scooter a Porto Millett, Parigi. “Sono dieci anni che lottiamo per l’espressione della verità. C’è stata molta recessione in questo file. Arnaud Mimran, questo è un percorso che abbiamo scavato “, ha detto Matre Sylvie Messica Sidban, uno degli avvocati della famiglia Seat. “Questo è un grande sollievo per le parti civili che aspettano questo momento da più di dieci anni e la giustizia ha finalmente fatto il suo lavoro per la verità”, ha detto David-Oliver Kominski, un altro membro della famiglia.

Cos’è successo il 15 aprile?

Giovedì 15 aprile, i giudici del processo della giurisdizione speciale di Parigi (JIRS) hanno contemporaneamente accusato Arnaud Mimran di “omicidio” nel caso Claude Trey e “omicidio da parte di una folla organizzata nel caso Sami Suite”.

Secondo una fonte a conoscenza della questione, Arnad Mimran è stato incarcerato. Ma quella persona era già in prigione per una questione di “tassa sul carbonio”. Il suo avvocato, Madre Jean-Marc Fedita, ha rifiutato di commentare.

Arnaud Mimran è stato condannato nel giugno 2017 a otto anni di carcere e multato di un milione di euro per questa diffusa frode dell’IVA nel mercato dei diritti di inquinamento. Insieme a Marco Mouli e cinque imputati, sono stati condannati a pagare 283 milioni di euro a titolo di risarcimento allo Stato.

Adesso?

Nei casi Trey e Choit, Arnaud Mimran è ancora considerato innocente.

Nel diritto francese, l’accusa è la decisione del giudice del processo nel contesto di un’indagine giudiziaria. “Esistono prove serie o coerenti contro una persona sospettata di aver commesso un crimine. service-public.fr. Dopotutto, un imputato può accedere al contenuto delle attività, che è un dato essenziale, che gli consente di preparare al meglio la propria difesa.

Tuttavia, Arnaud Mimran è lontano dal finire la giustizia. L’uomo apparirà ad Aziz nel terzo caso dall’8 al 25 giugno; Kyder, insieme ad altri quattro imputati, è stato perseguito nel gennaio 2015 per aver rapito e imprigionato con la forza un ricco finanziere svizzero con l’intento di estorcere denaro.

READ  Trasferimento gratuito, i media italiani affermano che Maximovic, Mandi o Mustafi possono ingaggiare l'Inter

You May Also Like

About the Author: Leonzio Vecoli

"Esperto di musica professionista. Creatore. Studente. Appassionato di Twitter. Pioniere del caffè impenitente."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *