Back party a Cannes e in pubblico, “Sembra davvero bello”

“Anche il colore rosso sugli schermi dietro ce lo ricorda un po’ il suono No ? E in blu, sembra una manifestazione politica. Possiamo provare il blu e l’arancione invece? Sul palco di venerdì, nella Great Hall del Palais des Festivals, Amal Bent si è accordato con il regista Tristan Carney, utilizzando microfoni telescopici, e dettagliando il suo dipinto con il rapper Hatek. Sabato sera a TF1, il duo gareggerà con 1, 2, 3 In due categorie: Cooperazione francofona dell’anno e Canzone francofona dell’anno.

Dopo uno speciale sul Covid-19 dell’anno scorso, registrato per una settimana a Parigi e senza pubblico, gli NRJ Music Awards sono tornati a casa dal vivo. “E questo è davvero bello”, ha detto il coordinatore del partito. Preoccupato fino all’ultimo di dover rivitalizzare i suoi potenziali Piani B (con scale fino al 65% e addirittura al 35%) a causa della quinta ondata, Jacques Grimal potrà finalmente riempire tutti i posti della grande sala.

Maschera in platea “pena squalifica”

“L’anno scorso abbiamo dovuto fare lo spettacolo in condizioni davvero pessime. Era, e gli spettatori, questo è il succo degli NRJ Music Awards. E penso che tutti siano felici di ritrovarlo. Quindi saremo molto intrecciati con le istruzioni sanitarie. E anche oltre. Il pass ovviamente. È obbligatorio per tutti. Distribuiremo mascherine che dovranno essere indossate sotto il peso dell’esclusione”.

Con la pandemia le restrizioni restano. E nella sua 23a edizione, l’imponente spettacolo TF1 ha scelto di adattarsi. Se il britannico Ed Sheeran e gli americani del gruppo Imagine Dragons appariranno sulla Croisette sabato sera con Nikos Aliagas, allora il pubblico dovrà subito accontentarsi delle esibizioni registrate dei Coldplay e soprattutto di Adele, compresa l’uscita dell’ultimo album. 30 Stava aspettando con impazienza.

READ  'Alpha se n'è andata più di Alpha': è morto il padre di Franco Escamilla

“Per le persone che guardano la TV, il divertimento sarebbe lo stesso. Avevamo la scelta tra averli a distanza o non averli affatto, e questo è stato deciso rapidamente. Soprattutto perché per Adele è un’esclusiva europea. L’ho fatto solo uno spettacolo per la CBS americana. Presumibilmente ci sarà un’altra trasmissione in Giappone ed è stato cancellato. “Siamo davvero molto fortunati”, afferma Jacques Grimal.

Intrattenimento sulla Croisette

Anche fortunato ad essere in grado di fare animazioni a Cannes che non erano disponibili. Da venerdì, nel cortile della villa, una piccola folla (la cui corsia sanitaria è anche controllata) ha sciamato davanti al fienile mentre NRJ trasmette tutta la sua programmazione. Con Coyote, Manu Levi e tutti i loro colleghi.

Clara Luciani, qui durante le prove di venerdì, difenderà la sua canzone “Repire encore” – F. Binacchi / ANP / 20 Minuti

Contemporaneamente, nel centro congressi, continuano le prove. Tutto deve essere calibrato in millimetri. La data per ridurre il più possibile i piccoli problemi tecnici che già si erano sviluppati nelle cerimonie precedenti. La lista dei famosi “pericoli viventi” che Clara Luciani non vorrebbe ampliare. “Ho delle pantofole che scivolano, riesco a malapena a muovermi”, spiega un interprete mentre scala la bomba.

Cosa fare? La nominata per l’artista femminile dell’anno può difendere il suo titolo respirare di nuovo, in competizione per il “Premio” della Miglior Canzone Originale, con un po’ di soda sotto la scarpa. La soluzione testata venerdì in iterazione.

You May Also Like

About the Author: Luigia Di Traglia

"Studente devoto. Nerd certificato di Internet. Fan dei social media. Esperto di cultura pop. Studioso di bacon impenitente."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *