Borsa: Dax, MDax, Nasdaq 100 e S&P ai massimi storici, azioni Virgin Galactic mentre i prezzi scendono

La borsa tedesca ha continuato i suoi guadagni a partire da venerdì all’inizio della nuova settimana e ha raggiunto nuovi massimi. Secondo gli agenti di borsa, gli indici sono stati supportati da alcuni numeri preliminari inaspettatamente buoni per la società per l’ultimo trimestre. Nel pomeriggio, i moderati rialzi dei prezzi a Wall Street hanno fornito ulteriore slancio positivo.

Il Dax Poco prima della fine del trading di Xetra, è salito a un record di 15.806 punti e ha chiuso in rialzo dello 0,65% a 15.790 punti. Anche MDax Ha raggiunto il picco durante le negoziazioni e alla fine è aumentato dello 0,52% a 34.957 punti. Indice principale dell’Eurozona Eurostock 50 È aumentato dello 0,62% a 4.093 punti.

Gli investitori sono entusiasti della Banca centrale europea. Secondo il loro capo Christine Lagarde La banca centrale adeguerà le sue aspettative di politica monetaria alla prossima riunione sui tassi di interesse di luglio alla luce del cambiamento di strategia. “Ci sarà una revisione delle linee guida”, ha detto Lagarde a Bloomberg Television in un’intervista trasmessa lunedì sera. “Forward guidance” è il punto di vista della politica monetaria della banca centrale. Nella Banca Centrale Europea, contiene, tra l’altro, dati sulla possibile fine degli acquisti di obbligazioni di emergenza per un valore di trilioni di dollari e informazioni sulle condizioni alle quali i tassi di interesse di riferimento saliranno di nuovo in futuro. Il prossimo incontro sui tassi di interesse è il 22 luglio.

Panoramica di DAX, Dow e Azioni: Vai in borsa qui

Gli investitori cercano il riscatto in titoli difensivi che perdono i valori delle auto

Il lunedì era sulla strada giusta Azioni Volkswagen Volkswagenche si attestava al 2,3 per cento, e ha continuato a recuperare dal livello più basso da metà marzo. Venerdì era già aumentato del 6% grazie a dati importanti. Dopo la chiusura del mercato azionario, si è saputo che il CEO Herbert Diess riceverà un nuovo contratto fino all’autunno del 2025. Secondo l’agente di cambio, questo lascia il posto a qualche incertezza sulla corporate governance.

READ  Selena Gomez, Camilo, J Balvin, Perrett e BTS salutano August con le loro nuove canzoni | Musica

La tendenza è stata diversa per altri titoli automobilistici. Daimler Circa l’uno per cento era tra i perdenti del DAX. La casa automobilistica ha nuovamente sospeso la produzione nello stabilimento di Sindelfingen a causa di colli di bottiglia nella consegna dei semiconduttori. A questo proposito, la Volkswagen è riuscita a segnare e la mancanza di chip ha avuto un impatto sorprendentemente scarso sui numeri del semestre di Wolfsburg.

Tra i valori DAX – come avviene in tutta Europa – la domanda di valori energetici è maggiore. Quindi i giornali si sono spostati RWE A mezzogiorno è aumentato dell’1,9 per cento. Corsi di specializzazione in tecnologia energetica Siemens Energy È aumentato dell’1,4% dopo che la britannica HSBC ha alzato il suo tasso obiettivo a 38 euro. Questo obiettivo indica un potenziale di prezzo di circa la metà del prezzo attuale.

Da parte dell’azienda c’erano notizie da bayerLe azioni della Società Chimica e Farmaceutica non ne hanno beneficiato. È sceso dello 0,9 per cento, nonostante Finerenone abbia ricevuto l’approvazione statunitense, già attesa. Nel frattempo, l’ex controllata di Bayer Covestro ha avuto una prospettiva elevata per l’anno, il che non è stato nemmeno sorprendente. La quota del gruppo della plastica è recentemente rimasta stagnante al suo livello venerdì.

Wall Street stabilisce nuovi record, i prezzi scendono in Virgin Galactic

Dopo un inizio leggermente più debole, lunedì il più popolare Dow Jones Industrial Average negli Stati Uniti è diventato positivo. Ha testato brevemente il punteggio di 35.000 punti e recentemente è aumentato dello 0,31% a 34.976 punti. Ciò significa che l’indicatore del mercato azionario sta tornando al livello più alto da maggio a poco meno di 35.100 punti.

READ  Xtrackers MSCI World Swap UCITS ETF 4C H: vale la pena acquistare qui?

Gli indici Nasdaq high-tech hanno aperto la strada, toccando nuovi massimi dall’inizio delle negoziazioni. L’S&P 500 ha seguito rapidamente e recentemente è aumentato dello 0,22% a 4.379 punti. L’indice Nasdaq 100 Technology Choice, che inizialmente era salito a poco meno di 14.900 punti, è aumentato dello 0,15% a 14.847 punti nei primi scambi.

Aumento di capitale previsto in Galassia Vergine Diluire l’euforia del volo di prova di successo dal fine settimana. Le azioni della compagnia spaziale sono scese del 12% a 43,35 dollari. La società prevede di emettere 500 milioni di dollari in nuove azioni. Prima dell’annuncio del mercato, il prezzo è salito a poco meno di 54 dollari.

Bitcoin stabile a $ 33.000

La criptovaluta Bitcoin è scesa di quasi l’uno percento a $ 33.560. Negli ultimi giorni, la valuta cibernetica ha oscillato tra $ 32.000 e $ 34.000. L’analista Timo Emden di Emden Research ha affermato che la paura di una regolamentazione più severa e di dibattiti ambientali riguardo al mining di criptovalute ad alta intensità energetica continua a pesare sul mercato. “Il fatto che tutti i presunti attacchi di Tahrir siano stati stroncati sul nascere indica una tendenza negativa in corso”. Potrebbe ancora verificarsi uno scorrimento al di sotto della soglia di $ 30.000.

Prezzi del petrolio con perdite

Lunedì i prezzi del petrolio sono leggermente diminuiti. Il prezzo di un barile di petrolio del Mare del Nord (159 litri) in passato era di 75,11 dollari. Erano 43 centesimi in meno rispetto a venerdì. Il prezzo di un barile di petrolio statunitense West Texas Intermediate (WTI) è sceso di 61 centesimi a 73,96 dollari. Il prezzo del petrolio ha risentito dell’apprezzamento del dollaro per molte valute. Ciò rende il petrolio greggio più costoso per gli investitori rispetto ad altre aree valutarie. Questo tende a scoraggiare la domanda.

READ  Scommessa GameStop: White Square Capital ha finito per perdere hedge fund

Dopo i tagli della scorsa settimana, i prezzi del petrolio sono ora in calo di circa 3 dollari rispetto ai massimi pluriennali di inizio luglio. Il mercato del petrolio greggio è stato molto volatile ultimamente. Il disaccordo sulla futura politica di produzione della potente rete petrolifera OPEC+ è stata la principale fonte di incertezza.

Tuttavia, all’inizio di luglio, i prezzi del petrolio erano aumentati significativamente nel corso delle settimane. Gli aumenti sono il risultato di una maggiore fiducia nei mercati alla luce dell’andamento delle vaccinazioni contro il Corona e della ripresa economica. L’OPEC prevede ancora un significativo aumento della domanda nella seconda metà dell’anno.

You May Also Like

About the Author: Jemma Romani

"Creatore. Piantagrane. Lettore. Nerd televisivo. Sostenitore orgoglioso della birra. Impossibile scrivere con i guantoni da boxe. Introverso. Praticante zombi certificato. Pensatore."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *