Calcio: la leggenda Sergio Ramos lascia il Real Madrid

Pubblicato in:

Madrid (AFP)

Sergio Ramos, il leggendario capitano del Real Madrid, lascerà il club spagnolo dove ha servito per sedici anni e ha vinto quattro Champions League e cinque trofei spagnoli.

Il club ha dichiarato in una nota mercoledì che una celebrazione in onore del difensore centrale, il cui contratto scade il 30 giugno, si svolgerà giovedì alle 10:30 GMT alla presenza del presidente del Real Madrid Florentino Perez. Questa cerimonia sarà seguita da una conferenza stampa virtuale per il giocatore.

Nel frattempo, Ramos ha cambiato il commento sul suo account Twitter mercoledì, aggiungendo il logo del Real Madrid accanto alla parola “grazie”.

Ramos, 35 anni, veste la maglia della Merengue dal 2005, che ha vinto quattro volte la Champions League (2014, 2016, 2017, 2018) e cinque volte (2007, 2008, 2012, 2017, 2020). .

L’annuncio mette fine alle speculazioni sulla possibile estensione di Ramos, che non è stato selezionato dall’allenatore spagnolo Luis Enrique per giocare l’Europeo.

“Dopo alcuni mesi di fermento e una stagione straordinaria e speciale per quello che ho vissuto in tutta la mia carriera, arriva l’Euro”, ha detto Ramos in un messaggio sui social a maggio quando ha saputo di “non essere stato chiamato”.

“Mi fa male non poter aiutare di più la mia squadra e non difendere la Spagna, ma in questo caso è meglio che mi riposo, mi riprenda completamente e l’anno prossimo torni come abbiamo sempre fatto”, ha aggiunto.

Secondo la stampa spagnola, il Real Madrid ha offerto al giocatore un anno in più riducendo il suo stipendio del 10%, mentre Ramos avrebbe voluto un’estensione di due anni.

READ  L'NBA svela i finalisti di tutti i premi!

# foto 1

La sua destinazione non è stata menzionata nel comunicato stampa del club.

Originario di Camas, alla periferia di Siviglia in Andalusia (sud), Ramos si è formato al club sivigliano. Ha fatto il suo debutto professionale lì nel 2004-05 in una stagione prima di passare al Real Madrid all’età di diciannove anni, che ha acquistato per 27 milioni di euro.

– ‘Fine di un’era’ –

Difensore centrale testardo, è anche capocannoniere grazie al suo eccellente colpo di testa. Ha segnato più di cento gol con il Real Madrid in sedici stagioni.

È stato anche una parte fondamentale della squadra spagnola, campione del mondo nel 2010 e campione d’Europa nel 2008 e nel 2012. Ha segnato 23 gol in 180 partite internazionali.

In 16 stagioni con il Merengo, Sergio Ramos ha vinto 22 titoli, suddivisi in 4 Champions League, 3 Supercoppe Europee, 4 Mondiali per Club, 5 Leghe spagnole, 2 Coppe del Re e 4 Supercoppe.

Ramos è il secondo giocatore di maggior successo nella storia del Real Madrid, superato solo dal leggendario Paco Gento, che rimane presidente onorario del club all’età di 87 anni.

# foto 2

Con 671 partite e 101 gol segnati, Ramos è il quarto giocatore a difendere più spesso la maglia di Merengue, dietro Raul Gonzalez, Iker Casillas e Manolo Sanchez.

La sua ultima stagione al Real Madrid ha sofferto di molti infortuni. Si è infortunato alla coscia destra, al polpaccio sinistro e al tendine del ginocchio sinistro. Ha anche contratto il Covid-19.

Le reazioni alla sua partenza sono state rapide sui social media: “Partenza della più grande leggenda nella storia del Real Madrid. Ti auguro buona fortuna per il tuo prossimo passo, fratello”, ha scritto il calciatore tedesco Mesut Ozil, ex compagno di squadra di Ramos al Real Madrid.

READ  scorie. Fogo Unia - Petard Sparta: Janowski è come Verstappen. Funziona come un'auto di F1 [NOTY]

“E’ la fine di un’era”, ha commentato l’ex giocatore di Merengue e ora commentatore Alvaro Benito.

You May Also Like

About the Author: Silvia Tocci

"Esperto di musica professionista. Creatore. Studente. Appassionato di Twitter. Pioniere del caffè impenitente."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *