Canada Ryan Reynolds ha scritto una canzone

(Reporter)
Ryan Reynolds è noto per la sua ilarità su Internet, la sua recitazione e forse soprattutto per le persone che sono tornate in Canada, per il suo amore per il suo paese di origine. Ora, il Canada gli ha ufficialmente mostrato l’amore del terzino destro con il Governor General’s Award for the Performing Arts. È arrivato con una canzone. per ogni notizie dal mondo, Il lista morta La stella è stata onorata venerdì dal governatore generale Mary Simon e con essa un tributo musicale dal collega canadese e co-fondatore di Barinacade Ladies Stephen Page. “Un’autentica icona canadese, come Shatner o Alex Trebek, sei sexy come Bruno Girosi e più conosciuta in Quebec”, recita una delle battute divertenti della canzone. Reynolds ha condiviso il video della canzone con la notizia del suo onore di Twitter, insieme allo schermo diviso per la sua reazione.

Avviso spoiler: diventa un po’ sentimentale. “Non sto piangendo”, ha scherzato, “è solo sciroppo d’acero”. “Stevenpage è un amico e una leggenda per aver sprecato questa grande canzone per me.” Scherzi a parte, l’amore del Canada per Reynolds non è solo idolatria. Il 45enne ha sempre sostenuto le cause canadesi, un fatto che Page promuove con le parole: “Punti i riflettori su persone che potrebbero non essere viste altrimenti”. stella di toronto Nota che Reynolds e sua moglie, l’attrice Blake Lively, hanno donato a più gruppi in Canada quando è emersa per la prima volta la pandemia, inclusa una donazione di $ 200.000 alla St. Francis Xavier University in Nuova Scozia per il Center for Aboriginal Women’s Leadership. Proprio lo scorso venerdì, Reynolds Propagazione Sulla donazione alla Croce Rossa canadese per aiutare le vittime delle inondazioni della Columbia Britannica e sull’incitare i fan a fare lo stesso. (Leggi altre storie di Ryan Reynolds.)

READ  Jose Jose: Jose Joel attacca Sarita Sosa per presunta vendita di cose e proprietà

You May Also Like

About the Author: Luigia Di Traglia

"Studente devoto. Nerd certificato di Internet. Fan dei social media. Esperto di cultura pop. Studioso di bacon impenitente."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *