Canal + lancia la sua nuova campagna pubblicitaria con Kad Merad… ed è così divertente! (Video)

A partire da giovedì 18 novembre, Canal + lancia la sua nuova campagna pubblicitaria. Troviamo Kad Merad, a cui il cretino della gente chiede di nuovo i suoi “Codici Canale”… Un posto strano e di successo, vi invitiamo a scoprirlo subito!

Ricorda, era nel novembre 2020. Canal + ha organizzato una campagna chiamata Cosa sono i codici canale? In questo ambiente molto divertente vediamo Kad Merad, in compagnia di Jonathan Cohen, comodamente sul divano per guardare un grande spettacolo su Canal+. Problema: Ha quasi dimenticato i suoi codici di accesso…o meglio quelli datigli da Marina Foa, che lei stessa ha preso in prestito da Doria Teller, che deve essersi ordinata da Matthew Kasowitz…etc, etc, etc. Alla fine, Cad non ha potuto guardare il programma che gli interessava ed è finito con: “Il modo più semplice per condividere i codici dei tuoi canali è ottenerne un po’“.

Un anno dopo il lancio della campagna, Canal+ introduce un nuovo luogo pieno di umorismo

Un anno dopo questa prima campagna, Canal+ lancia la seconda sezione di Token. Ancora una volta troviamo Kad Murad. In questo nuovo spot di giovedì sera che vi invitiamo a scoprire ora, troviamo l’attore circondato da una squadra a cinque stelle: Mouloud Ashour, Louise Bourgoyne, Frank Gastamped, Thomas Njejol… In questa nuova clip, tutti questi personaggi ora stanno prendendo in giro l’attore con la fama”Quali sono i simboli di Kana?Buon pubblico all’inizio del locale, quasi Murat finisce per infastidirsi dai continui richiami dei suoi compagni… al punto da scegliere di entrare in monastero, così da poter finalmente assaporare un po’ di calma e sfuggire finalmente allo scherno Questo è ciò in cui credeva.. Una clip di grande successo e piena di umorismo!

READ  Il botteghino riprende vita | Rivista di Montreal

Creata da BETC, la clip sarà seguita, a partire dal 20 novembre, da quattro film di 20 secondi trasmessi in TV fino a Natale. Molti film inediti usciranno entro gennaio. Qualcosa che fa piacere agli abbonati… e forse trasforma chi non l’ha ancora fatto.

You May Also Like

About the Author: Luigia Di Traglia

"Studente devoto. Nerd certificato di Internet. Fan dei social media. Esperto di cultura pop. Studioso di bacon impenitente."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *