Colin Sexton ha una lesione al menisco del ginocchio sinistro, nessun orario per il ritorno

Getty Images

Colin Sexton, portiere dei Cleveland Cavaliers, ha riportato una lesione al menisco del ginocchio sinistro. La squadra ha annunciato lunedì. Si prevede che perderà molto tempo nel suo recupero senza alcun calendario per il ritorno. Sexton è stato eliminato dalla partita di domenica contro i New York Knicks e non è più tornato. Una risonanza magnetica lunedì ha rivelato una lesione al menisco. Il team afferma che fornirà un aggiornamento dopo un’ulteriore valutazione dell’infortunio di Sexton.

I Cavaliers (7-4) sono stati una delle squadre più sorprendenti della NBA e Sexton, un habitué del loro backcourt, è stata una parte importante di quel successo. Ora, tuttavia, è probabile che i Cavaliers lascino cadere Ricky Rubio o Isaac Okoro per sostituire Sexton nella formazione iniziale mentre si riprende.

Questo infortunio è un colpo potenzialmente fatale per il futuro finanziario di Sexton. Mentre il portiere del quarto anno poteva beneficiare di un’estensione del contratto fuori stagione, lui e i Cavaliers non sono stati in grado di concordare i termini dell’accordo. Ciò significa che sarà un limited free agent in questa stagione, ma nell’ambiente spaziale a basso costo, non è chiaro chi sarà in grado di offrire il tipo di accordo che cercherà. Dopo l’infortunio, la sua influenza sarà ulteriormente ridotta.

Shams Al Shaaraniya Atleta Lunedì, ha riferito che Sexton ha cercato un contratto quadriennale da $ 100 milioni dai Cavaliers in questa bassa stagione. Tuttavia, non è stato raggiunto alcun accordo e secondo quanto riferito i Cavaliers stanno considerando di scambiare Sexton. Nessun accordo è stato raggiunto e alla fine è tornato a Cleveland, ma sebbene abbia mantenuto il suo lavoro principale, il suo ruolo è stato significativamente ridotto.

Trovare uno spettacolo simile era difficile per Sexton anche prima di questo infortunio. Sta registrando i minimi in carriera in punti (16), assist (2,1) e minuti (28,7) in questa stagione, con Rubio e Okoro che hanno giocato ruoli più importanti fuori dalla panchina e Darius Garland ha iniziato a prosperare in uno dei migliori giovani playmaker della NBA. Sexton sembrava seguire un percorso simile la scorsa stagione, quando ha segnato una media di 24,3 punti e 4,4 assist a partita, ma ora non è chiaro cosa riserva il futuro per il giovane obiettivo di Cleveland.

READ  Italia: ultimo pacchetto dell'Inter e dei suoi tifosi contro l'Udinese (5-1)

You May Also Like

About the Author: Silvia Tocci

"Esperto di musica professionista. Creatore. Studente. Appassionato di Twitter. Pioniere del caffè impenitente."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *