Come Steve McCurry ha rivoluzionato la professione

pubblicato

Articolo di

M. Berrurier, M. Leroux, M. Renier, M. Maire, H. Gasparini, J.-M. PerrouxSteveMcCurry – Francia 2

TV francesi

Sono foto così belle che sembrano quadri. Ad esempio, “Afghan with green eyes”, una delle immagini più viste al mondo. Steve McCurry soprattutto nominato. Ma è anche il fotoreporter che ha trasmesso le battute. In Afghanistan, nel 1979, fu il primo reporter occidentale a infiltrarsi tra i ribelli Mujahideen all’arrivo dei russi. I suoi film sono cuciti nei suoi vestiti e riporta le prime immagini del conflitto.

20 anni dopo, è stato anche tra i primi ad assistere agli attentati dell’11 settembre 2001 a New York. “In quel momento, la tua mente si sta teletrasportando dappertutto. Entriamo in modalità automatica, proviamo a rispondere.”, Lui dice. Quindi come riconoscere una foto di Steve McCurry senza commettere errori? Risposta: guardando le sue foto. Inquadratura testurizzata, profilo aderente alla lente. Il vero segreto del tocco di McCurry è la pellicola Kodachrome 64.

READ  Christian Harloff vorrebbe essere CM Punk, The Rock On Trivia Shmodown

You May Also Like

About the Author: Luigia Di Traglia

"Studente devoto. Nerd certificato di Internet. Fan dei social media. Esperto di cultura pop. Studioso di bacon impenitente."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *