Congedo per malattia elevato tra i piloti: 3.000 voli cancellati a Natale

Alti tassi di malattia tra i piloti
3.000 voli cancellati a Natale

Il periodo intorno al Natale è tradizionalmente un importante momento di viaggio. Ma quest’anno migliaia di aerei sono rimasti a terra. Le compagnie aeree giustificano le cancellazioni dei voli con alti livelli di congedo per malattia.

Durante le vacanze di Natale sono stati cancellati più di 3000 voli in tutto il mondo. Secondo il sito web FlightAware, le compagnie aeree hanno cancellato 2.325 chiamate solo alla vigilia di Natale e più di 8.000 voli in più sono stati ritardati. Altri 1.400 voli sono stati cancellati il ​​25 dicembre.

Un quarto dei voli cancellati alla vigilia di Natale sono stati negli Stati Uniti. Le compagnie aeree contattate dall’Afp hanno spiegato principalmente i fallimenti con le segnalazioni di malattie legate al coronavirus. United Airlines ha dovuto cancellare più di 170 voli, quindi circa il 9% dei voli pianificati. “L’aumento del numero di casi di Omicron a livello nazionale questa settimana ha avuto un impatto diretto sui nostri equipaggi e sulle persone che continuano le nostre operazioni”, ha affermato United.

Lufthansa riduce l’orario dei voli invernali

La Delta Air Force ha dovuto cancellare più di 145 voli il 24 dicembre. Come giustificazione, la compagnia aerea ha chiamato il nome alternativo Omikron per il coronavirus e i problemi legati alle condizioni meteorologiche. Anche in Alaska Airlines molti dipendenti sono stati costretti ad autoisolarsi dopo le chiamate di Corona e più di una dozzina di voli hanno dovuto essere cancellati.

Secondo una stima dell’American Automobile Association, 109 milioni di persone negli Stati Uniti hanno programmato di viaggiare tra il 23 dicembre e il 2 gennaio. Questo è stato il 34 per cento in più rispetto all’anno precedente. Tuttavia, la maggior parte dei voli per il periodo natalizio di quest’anno era già stata prenotata prima che uscisse l’alternativa Omikron.

Lufthansa ha anche cancellato dozzine di voli a lungo raggio nel periodo natalizio perché troppi piloti hanno riferito di essersi ammalati contemporaneamente. Inoltre, il gruppo ha annunciato giovedì che ridurrà significativamente il suo programma nel nuovo anno a causa della mancanza di domanda. Nel programma dei voli invernali, ogni decimo volo pianificato sarà cancellato e un totale di 33.000 voli saranno cancellati, ha annunciato il CEO Carsten Spohr.

READ  Dopo "Lazy Story", l'elenco include i primi 10 film ispirati ai libri di Stephen King

You May Also Like

About the Author: Jemma Romani

"Creatore. Piantagrane. Lettore. Nerd televisivo. Sostenitore orgoglioso della birra. Impossibile scrivere con i guantoni da boxe. Introverso. Praticante zombi certificato. Pensatore."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *