Continua la corsa alle offerte: EQT offre 3,6 miliardi di euro a Zooplus

L’offerta continua
EQT fornisce 3,6 miliardi di euro a Zooplus

Nella battaglia per il più grande rivenditore online di articoli per animali domestici in Europa, l’investitore EQT sta superando i rivali Hellman & Friedman. Il Consiglio di amministrazione accoglie con favore l’offerta degli svedesi. Sarà interessante vedere se la holding statunitense aumenterà ancora la sua offerta.

In una corsa multimiliardaria per la società di fornitura di animali domestici online Zooplus a Monaco di Baviera, l’investitore finanziario EQT ha preso il comando. Di notte, gli svedesi hanno annunciato un’offerta di acquisto di 3,6 miliardi di euro, debito compreso, e hanno quindi sovraperformato la rivale americana Hellman & Friedman (H&F).

Zooplus 465,60

La sua offerta agli azionisti di Zooplus per € 460 per azione durerà fino al 12 ottobre, EQT ora offre € 470. H&F può ancora seguire l’esempio. Il consiglio di amministrazione di Zooplus attorno al fondatore Cornelius Butt ha accolto con favore la nuova offerta degli svedesi – così come la precedente di Hellman & Friedman – come strategica e finanziariamente appropriata.

Tuttavia, inizialmente è sceso con la valutazione che preferiva. Zooplus vuole “massimizzare il valore per i suoi azionisti e allo stesso tempo trovare un partner finanziario e strategico al fine di rafforzare il proprio vantaggio competitivo ed espandere la propria leadership di mercato nel mercato europeo degli animali domestici in rapida crescita e in rapida evoluzione”, ha spiegato la società. Per fare questo, devi investire nella digitalizzazione, nella logistica e in una gamma più ampia di prodotti, che inizialmente possono andare a scapito dei ricavi, ha spiegato Zooplus, una “strategia completamente supportata da EQT”. Il fondo ha promesso investimenti significativi. Fondata nel 1999, Zooplus è già attiva in più di 30 paesi europei.

Il Consiglio di Amministrazione di Zooplus è alla ricerca dalla primavera di un investitore con cui accelerare la crescita ed espandersi all’estero. Inizialmente, è stato raggiunto un accordo con H&F, ma questo ha invitato le holding KKR ed EQT, che hanno promesso più soldi. Dopo che H&F ha notevolmente aumentato l’offerta, KKR ha annunciato il suo ritiro. Finora l’EQT è rimasto basso.

Zooplus verrà ritirato dallo scambio

Gli svedesi hanno ora enfatizzato la loro esperienza nell’investire nel settore degli animali domestici: da una rete veterinaria a un fornitore di assicurazioni per animali in Gran Bretagna a un rivenditore di articoli per animali domestici in Scandinavia. “EQT segue da molto tempo lo sviluppo di Zooplus”, ha affermato Johannes Reichel, partner di EQT. “Siamo impressionati dalla base clienti di prim’ordine di Zooplus e dalla posizione di leader in molti mercati grazie alla sua eccellente gamma di prodotti”. Come H&F, anche EQT punta alla maggioranza e vuole togliere Zooplus dall’exchange dopo l’acquisizione. Senza la pressione degli azionisti, l’azienda può concentrarsi meglio sui suoi obiettivi a lungo termine.

Se Bafin approva l’offerta, gli investitori di Zooplus possono scegliere tra due offerte. H&F ha già ricevuto impegni dai principali azionisti di Zooplus come RAG-Stiftung e l’investitore lussemburghese Luxempart, che insieme possiedono il 17% delle azioni. Questo includeva anche il CEO Pat. Tuttavia, questi elementi possono ruotare in caso di un’offerta concorrente più elevata, come ora ha introdotto l’EQT. Pertanto, H&F ha almeno la possibilità di seguire l’esempio per riportarli dalla loro parte.

Gli azionisti di Zooplus hanno già scommesso che la guerra delle offerte continuerà. Il titolo incluso nell’indice SDax Small Value ha chiuso venerdì a € 465,80 sopra l’offerta H&F.

READ  Goldman Sachs: acquisizione di miliardi nella gestione patrimoniale NN

You May Also Like

About the Author: Jemma Romani

"Creatore. Piantagrane. Lettore. Nerd televisivo. Sostenitore orgoglioso della birra. Impossibile scrivere con i guantoni da boxe. Introverso. Praticante zombi certificato. Pensatore."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *