Coppa d’Africa: l’arbitro fischia due volte, in anticipo per la partita del Mali

calcio Coppa d’Africa

L’arbitro fa saltare in aria la partita due volte troppo presto – e poi scoppia il caos

Coppa delle Nazioni Africane - Gruppo F - Tunisia - Mali

L’arbitro Janny Sikazwe (a sinistra) non era al meglio. Alla fine, ha persino ottenuto un coach finanziario dalla conferenza stampa

Cosa: Reuters

Strane scene tra Tunisia e Mali. L’arbitro ha concluso la partita due volte in anticipo. Seguono le proteste sfrenate dei tunisini. La successiva conferenza stampa precipita nel caos, perché all’improvviso il gioco dovrebbe continuare.

ilSecondo Sepp Herberger e le regole, una partita di calcio dura 90 minuti. al massimo. L’orologio del giudizio di Janny Sikazwe sembra essere in anticipo sui tempi. L’arbitro zambiano è riuscito a cancellare anzitempo la partita tra Tunisia e Mali (0-1) in Coppa d’Africa in Camerun per ben due volte.

Solo dopo il minuto 85:06, Sikazwe ha visto abbastanza della partita a Limbe e il fischio della partita è esploso. Tuttavia, i giocatori lo hanno convinto di aver commesso un errore. Dopo 89:45 minuti era finalmente finita. Sékouz non ha risentito delle proteste rabbiose dei tunisini morti e che hanno lasciato la piazza sotto la protezione delle forze di sicurezza.

Il secondo fischio finale solleva dubbi sulla velocità di clock neutra, poiché il centrocampista maliano Bilal Toure ha visto il cartellino rosso all’87 ‘e la partita è stata interrotta a lungo a causa delle prove video.

Qui troverai i contenuti di Twitter

Per interagire o visualizzare contenuti da Twitter e altri social network, abbiamo bisogno del tuo consenso.

Il cartellino rosso è stato controverso quanto le due penalità di mano nella partita. Il maliano Ibrahim Kone (48° minuto) ha sfruttato il primo gol per segnare il gol della vittoria, mentre il tunisino Wahhabita Khazri (77′) ha mancato il secondo gol.

Porta un allenatore da una conferenza stampa

Ha raccontato una storia? lontano da esso. Mentre l’allenatore del Mali Mohamed è stato messo alla prova durante la conferenza stampa, i funzionari lo hanno informato che i minuti rimanenti sarebbero stati giocati.

I giocatori di Mali e Sikaze si sono nuovamente riuniti in campo, ma i tunisini semplicemente non sono venuti. Dopo una breve attesa, Sikazui emise un ultimo fischio. Improvvisamente è tornato alla conferenza stampa con rabbia.

Leggi anche

I brasiliani - Finale di Copa Libertadores

Un modello per la Germania?

Le scene a Limbe ricordavano la partita tra Werder Brema e Hannover 96 nel novembre 1975. A quel tempo, l’arbitro Wolf-Dieter Ahlenfelder nel primo tempo fischiò dopo 32 minuti.

L’arbitro, visibilmente ubriaco, lascia che il match prosegua poco dopo, per poi fischiare nel primo tempo 90 secondi prima della fine dei tempi regolamentari. Ahlenfelder in seguito dichiarò di aver mangiato birra e grappa maltese a pranzo prima della partita.

READ  F1. Diventerà caldo. La collisione di due stelle è una questione di tempo

You May Also Like

About the Author: Silvia Tocci

"Esperto di musica professionista. Creatore. Studente. Appassionato di Twitter. Pioniere del caffè impenitente."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *