“Cosa devo fare?”: Catherine Deneuve confusa di fronte a una domanda di Jan Barthes in Quotidien

Catherine Deneuve e Benoit Magimel invitati sul set giorno per giorno Questo martedì 16 novembre 2021, in occasione dell’uscita del film nella sua vita Il 24 novembre. Di fronte a una domanda di Yann Barthes, l’attrice è sembrata perplessa e ha impiegato molto tempo per rispondere.

Catherine Deneuve ha avuto un ictus il 5 novembre 2019 Durante le riprese del film nella sua vita Regia di Emmanuel Bercot. Ma l’attrice di 78 anni è stata fortunata nel suo calvario poiché era in ospedale durante questo incidente di salute. “ricovero in emergenza, nel luogo in cui è stato girato, Non è successo a nessuno. È assolutamente incredibile! “, Catturato per la rivista lei 5 novembre 2021.

E se la madre di Chiara Mastroianni e Christian Vadim ha impiegato molto tempo per riprendersi, Lei sta meglio oggi. “Sta bene, è ancora vivace, era felice di riprendere dopo che Emmanuel Berkut aveva finito, l’ho ascoltata, la sua curiosità, era sicura di me. Abbiamo lavorato bene, ci siamo divertiti tutti…”, Eric Lartigau ha sottolineato in Columns parigino Ad aprile 2021.

Alcuni secondi prima di rispondere

E questo martedì 16 novembre 2021, Catherine Deneuve è stata ospite di Yann Barthes in giorno per giorno Oltre a Benoît Magimel. Una possibilità per lei di tornare a un ictus. “È stato amore a prima vista perché è qualcosa che ti colpisce duramente. […] È una cosa violenta, veloce e breve. […] Sono stato molto fortunato, è stata una cosa piuttosto lieve con conseguenze dolorose ma molto lievi.“, dice l’attrice.

Ma questo incidente ovviamente gli ha causato alcuni postumi. E all’inizio dello spettacolo, la conduttrice le ha chiesto della sua definizione di chi interpreta suo figlio nel film, che aveva precedentemente preparato e registrato su un pezzo di carta. Ma di fronte al giornalista, L’ex moglie di David Bailey sembrava confusa e ha impiegato diversi secondi per rispondere. “Cosa dovrei fare ?” , ti chiedi prima di capire finalmente la domanda: “Quindi devo leggere quello che ho detto prima che mi è stato chiesto di stamparlo nel caso mi fossi confuso, ho sbagliato?” Quindi il suo diario gli sarà molto utile.

READ  Maxine incorona la vincitrice del premio "Koh Lanta: Secret Weapons"

You May Also Like

About the Author: Luigia Di Traglia

"Studente devoto. Nerd certificato di Internet. Fan dei social media. Esperto di cultura pop. Studioso di bacon impenitente."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *