Dai un’occhiata alla “Rolling Stones Is Cover Up Band” di Mick Jagger Paul McCartney | Musica | Divertimento

Per quasi sei decenni, i Beatles e i Rolling Stones hanno avuto una competizione amichevole. Il mese scorso Paul McCartney ha preso un pugno sulla guancia alla band di Mick Jagger. In effetti, il 79enne si riferiva ai Rolling Stones come a una cover band.

Parlando con il newyorkese Paul McCartney ha dichiarato: “[The Beatles’] Lanciato leggermente più largo della rete [The Rolling Stones].

“Non so cosa dire a questo proposito, ma sono una cover band blues, queste sono le gemme.”

In risposta, Mick Jagger ha rapidamente colpito McCartney durante il concerto dei Rolling Stones a Los Angeles giovedì.

Il 78enne ha detto al pubblico: “Ci sono così tante celebrità qui stasera”.

Leggi di più: Paul McCartney: The Beatles Star Brands Rolling Stones Una ‘Cover Band’

Jagger ha continuato: “Megan Fox è qui ed è bellissima. Leonardo Dicaprio. Lady Gaga. Kirk Douglas.

“Paul McCartney è qui e ci aiuterà, si unirà a noi sulla carta blues più tardi”.

La star dei Beatles ha rivelato un divertimento simile in The Rolling Stone durante un’intervista l’anno scorso.

Parlando con Howard Stern, McCartney ha detto: “Il loro soggetto è radicato nel blues. Quando scrivono cose, sono legate al blues.

Nel frattempo, i Rolling Stones hanno perso il loro batterista Charlie Watts e gli rendono omaggio ai recenti concerti.

Lo spettacolo di Los Angeles al Sophie Stadium ha reso omaggio all’ottantenne morto ad agosto.

Dopo aver mostrato a Watts una raccolta di immagini, Jagger ha dichiarato: “È stato così bello vedere le foto di Charlie sullo schermo ora.

“Ci ricorda tutti gli anni che siamo stati insieme. Vogliamo dedicare questo spettacolo a lui, quindi eccolo qui per Charlie!”

READ  Il presentatore di lunga data di 'Good Morning America' Dan Harris ha lasciato ABC News

You May Also Like

About the Author: Leonzio Vecoli

"Esperto di musica professionista. Creatore. Studente. Appassionato di Twitter. Pioniere del caffè impenitente."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *