Denzel Washington interpreta Shakespeare nel film di Joel Coen

Denzel Washington ha un ruolo da protagonista La tragedia di MacbethDisponibile su Apple TV + venerdì. E questo adattamento di Shakespeare diretto da Joel Coen (sì da solo, senza suo fratello Ethan per la prima volta) è impressionante quanto lo è. “Shakespeare, Joel Coen e Frances McDormand sono i tre motivi per cui ho accettato questo progetto”, ammette l’attore. 20 minuti. Questo è stato più che sufficiente per motivarmi! “

Questo splendido murale, splendidamente illuminato in bianco e nero da Bruno Delbonnel, offre una versione intensa del pezzo. “Joel ha addensato la stanza aggiustando alcuni passaggi”, spiega Denzel Washington. Ora è progettato per essere un thriller, rendendolo accessibile al pubblico di oggi. “

spirito di truppa

Un desiderio di potere per Macbeth che uccide il suo re per sostituirlo dopo che un trio di streghe lo attraversa, lo fa precipitare in un incubo condiviso da uno spettatore. “Joel ha insistito perché girassimo in studio su set molto astratti”, spiega Denzel Washington. Ci ha impedito di non avere un posto dove nasconderci. Il regista a volte si spinge fino a isolare alcuni elementi dai volti degli attori per accentuare lo spettacolo.

“Ci ha fatto leggere tutti e ci siamo sentiti tutti uguali davanti a lui”, afferma Denzel Washington. Sapeva come creare una band unificata con il testo di Shakespeare. Il comico assapora ogni fidanzamento come una caramella, e la sua compagna Frances McDormand è altrettanto impressionante in Lady Macbeth, che sta gradualmente impazzendo. “Joel ci ha lasciato una meravigliosa impressione di libertà, ammette l’attore. Non ho quasi avuto l’impressione che fosse un regista, il che dimostra la precisione che ha con i suoi attori”.

READ  Congedo per malattia elevato tra i piloti: 3.000 voli cancellati a Natale

bella recitazione

Condoglianze per la morte di Sidney Poitier, che ha descritto come “un modello e un amico insostituibile che ha aperto la strada”, Denzel Washington è lieto di vedere i tanti volti colorati nelle truppe. “Quando ero uno studente, giocavo Otello Perché era nero, ma è importante che i giovani afroamericani si sentano rappresentati in spettacoli come Macbeth. È anche un modo per aprirli alla cultura. ” La tragedia di Macbeth, una poesia impressionista, è una di quelle opere che hanno riscoperto i classici della letteratura e del teatro per tutto il pubblico.

You May Also Like

About the Author: Jemma Romani

"Creatore. Piantagrane. Lettore. Nerd televisivo. Sostenitore orgoglioso della birra. Impossibile scrivere con i guantoni da boxe. Introverso. Praticante zombi certificato. Pensatore."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *