“Dichiarazioni stupide”: Babel ha a che fare con Flick, Hutter e Funkel

L’ex giocatore della nazionale Marcus Babbel non sembra essere affatto d’accordo con gli attuali sviluppi nell’allenamento. In uno immagine– Il podcast, il 48enne, che è stato assunto come allenatore nel Western Sydney in Australia fino a gennaio 2020, ha arruolato alcuni dei suoi compagni di squadra e non ha risparmiato Hansi Flick dal Bayern Monaco. Babel è infastidito dal fatto che Flick eviti di fare una dichiarazione chiara sulla sua pianificazione futura e recentemente sono emerse scaramucce tra l’allenatore del Bayern Monaco e il direttore sportivo Hasan Salih Hamidic.

Mostrare

Babel ha detto: “Non riesco a capirlo affatto. Nel frattempo, sono davvero sulla strada sbagliata perché voglio fare un’intervista decente o fare una dichiarazione ragionevole. Tutto è così morbido”, e ha chiesto: “Sì, io rimarrà “. O” No, non lo farà “. Tenuto” dall’allenatore del Bayern. Poi: “Qual è il problema con quello?” A proposito dei disaccordi di Flick con Salih Hamidic, Babel ha detto: “Quello che stanno facendo i due fa male al club. Hai la sensazione che siamo tornati ai nostri tempi nell’FC Hollywood. Pensavo che il tempo fosse scaduto, ma ora sono tornati di nuovo. Io non capisco più il mondo. “

“Quando guardo la scorsa settimana: inizia con Friedhelm Funkel, poi passa per Adi Hütter, e ora arriva il signor Flick. Non puoi più prenderlo sul serio. C’è una dichiarazione stupida dopo l’altra. Mi chiedo: cosa “Posso ancora contarci? Hanno tutti contratti o dicono:” Non allenerò mai più, perché ho fatto bene a Düsseldorf e ho la squadra migliore “, ha detto Babel, guardando Funkel, che poi ha detto “Boom, colpito a Colonia”. Babbel su Hütter: “L’altro dice:” No, rimarrò “e ora presta servizio a Gladbach”.

READ  Rugby: Perpignan vince logicamente a Beziers 19-14

You May Also Like

About the Author: Silvia Tocci

"Esperto di musica professionista. Creatore. Studente. Appassionato di Twitter. Pioniere del caffè impenitente."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *