Economia. La startup Qonto è diventata il più grande unicorno francese raccogliendo 486 milioni di euro

Lo specialista francese dei pagamenti dedicato al business Qonto è ora un rinoceronte, grazie a una gigantesca raccolta fondi da 484 milioni di euro annunciata martedì, e afferma persino di essere diventato il più grande rinoceronte tricolore del mondo, con un valore di 4,4 miliardi di euro.

“Con questa raccolta fondi, una delle operazioni di raccolta fondi più importanti nella storia della tecnologia francese, Qonto è l’unico 24 in un ecosistema che continua a crescere, a Parigi come nelle regioni”, ha accolto con favore Cédric O, ministro di Stato per il digitale in una dichiarazione rilasciata martedì da Konto. Unicorn è una giovane società non quotata con un valore di oltre 1 miliardo di dollari. L’obiettivo del governo è passare da tre a 25 rinoceronti tra il 2017 e il 2025.

Questo contenuto è stato bloccato perché non hai accettato i bot.

clic ” Concordo “, i congiurati verranno depositati e potrai visionarne i contenuti .

clic “Accetto tutti i traccianti”Autorizzi il deposito di tracker a memorizzare i tuoi dati sui nostri siti Web e app ai fini della personalizzazione e del targeting degli annunci.

Hai la possibilità di revocare il tuo consenso in qualsiasi momento.
Gestisci le mie scelte


L’istituto di pagamento creato nel 2017 con l’obiettivo di facilitare la vita alle imprese, in particolare alle piccolissime e alle PMI, ha raccolto complessivamente 622 milioni di euro. Qonto chiede quindi una valutazione superiore a quella pubblicata lo scorso settembre da Sorari (3,8 miliardi di euro) che ha creato un gioco online per la condivisione di miniature di calciatori basato sulla tecnologia emergente NFT.

READ  Lo sviluppatore chiede fiducia, spiega la trasformazione

Questa classifica si basa sulle valutazioni divulgate durante la raccolta fondi per queste società non quotate e pertanto non consente un confronto in tempo reale.

Quadrupla il noleggio e raggiungi 1 milione di clienti entro il 2025

Con questo importo, Qonto vuole migliorare i propri servizi introducendo nuove funzionalità e migliorare il servizio clienti (in particolare creando un centro a Barcellona), ma anche continuare la sua espansione europea investendo 100 milioni di euro in ciascuno dei quattro paesi in cui opera. Esistente (Francia, Italia, Spagna e Germania) e tramite incorporazione in nuovi paesi a partire dal 2023. “Entro il 2025, si prevede che oltre il 75% dei nuovi clienti sarà acquisito al di fuori della Francia”, ha dichiarato Alexandre Prout, co-fondatore di Konto.

L’organizzazione mira anche a quadruplicare il numero di dipendenti entro il 2025, a 2.000, e raggiungere contemporaneamente un milione di clienti, rispetto ai 220.000 di oggi.

You May Also Like

About the Author: Dario Calabresi

"Creatore. Piantagrane. Lettore. Nerd televisivo. Sostenitore orgoglioso della birra. Impossibile scrivere con i guantoni da boxe. Introverso. Praticante zombi certificato. Pensatore."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *