“El Conjuro” rivive “Satanic Panic” degli anni ’80 in un nuovo film

La terza parte della saga “The Conjuring” riporta l’orrore nelle sale con una trama basata sul processo Arne Johnson, un famoso caso del 1981 in cui la difesa ha usato come argomento una “possesso del diavolo”.

Il processo, per omicidio in una piccola cittadina del Connecticut, ha attirato l’attenzione dei media internazionali e ha suscitato interesse per le teorie del complotto, già alimentate da film come esorcista (1973) e rosmarino bambino (1968).

L’isteria di massa per quanto riguarda le figure demoniache ha portato il fenomeno a diventare noto come “panico satanico” negli anni ’80.

“È stata prodotta una guida ufficiale su come affrontare i crimini demoniaci o le sparizioni. Era un’epoca diversa”. Michael ChavezIl nuovo regista della saga horror è stato presentato in anteprima nei cinema del Paraguay giovedì.

decenni dopo, Guida per le forze dell’ordine alle sette satanicheÈ un nastro che viene distribuito alle forze dell’ordine per scopi di formazione e mantiene il suo posto religioso nella cultura popolare.

Leggi di più: Recensione: “The Conjuring: il diavolo me l’ha fatto fare”

Stregoneria: Satana me l’ha fatto fare Rivive quel momento per raccontare una trama horror soprannaturale in esso Patrick Wilson S Vera Farmiga Tornano ai loro ruoli di detective Ed e Lorraine Warren (un matrimonio che esisteva nella vita reale).

“È il primo film della serie che in realtà è basato su un crimine”, ha detto Chavez.

Il franchise horror ha deciso di prendere un regista Maledizione di La Eurona (2019) per dare continuità a una serie che ha raccolto oltre 600 milioni di dollari nelle sue prime due puntate e che ha portato alla nascita di progetti derivati ​​come The Three Tapes Annabelle S la suora.

READ  Lucy Lucas: la star di Clem sta completamente nuda in un campo per far reagire Emmanuel Macron

Leggi di più: Orari di “El Conjuro 3” nei cinema del Paraguay

Inoltre, questo film è uno dei primi progetti horror ad essere uscito nelle sale dall’inizio della pandemia, un genere che ha un pubblico fedele nelle sale.

“Lettera d’amore al cinema orribile”

“Film dettatura Il regista ha detto che sono sempre una lettera d’amore per i film horror.

Tuttavia, Chaves e il team di sceneggiatori hanno avuto difficoltà ad affrontare un crimine realmente accaduto da una prospettiva paranormale E ha lasciato una vittima fatale.

Arnie Cheyenne Johnson è stato condannato per omicidio di primo grado nell’omicidio del proprietario della casa nel 1981. Ha sostenuto di essere posseduto da una frase di giornale “Il diavolo me l’ha fatto fare”, ma il giudice ha ritenuto che questa affermazione non potesse mai essere dimostrata e, quindi, non era possibile in tribunale.

“Ero preoccupato che ci fosse una vera vittima in questa storia”, ha detto Chaves, “ma abbiamo deciso di prendere la prospettiva del ragazzo che dice di essere posseduto”.

“Si può scoprire com’è stato il processo su Internet e vedere che, nonostante le convinzioni, la giustizia è riuscita. Questo è un film prima dettatura“Ha aggiunto.

Con quasi 2000 milioni di dollari raccolti tra i due film della saga originale e il resto dei progetti derivati, dettatura È uno dei franchise horror con il maggior incasso nel cinema, proprio dietro di esso Godzilla, che ha fornito anche una delle presentazioni iniziali più importanti della pandemia a marzo.

Seguendo questo impegno per storie basate su casi reali, ha in programma di rilasciare due nuovi film: un sequel di la suora S uomo disabile.

READ  Gli amici sono tornati ma non hai mai visto la serie cult prima? Ecco come ingannare te stesso (e farti venire voglia di guardarlo)

You May Also Like

About the Author: Luigia Di Traglia

"Studente devoto. Nerd certificato di Internet. Fan dei social media. Esperto di cultura pop. Studioso di bacon impenitente."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *