Elsa si intensifica rapidamente per diventare il primo uragano della stagione atlantica 2021

La tempesta tropicale Elsa si è rafforzata venerdì mattina presto, diventando il primo uragano della stagione atlantica 2021.

Alle 11:00 ET, la tempesta di categoria 1 ha avuto venti massimi sostenuti di 75 mph e si trovava a cinque miglia a nord di St. Vincent. Si muoveva da ovest a nordovest a 29 miglia orarie.

Allerte uragani sono state emesse per Santa Lucia, Saint Vincent e Grenadine e la parte meridionale di Haiti. Altri luoghi nel percorso di previsione della tempesta, tra cui Martinica, Giamaica e Repubblica Dominicana, sono sotto qualche forma di uragano, avviso di tempesta tropicale o tempesta tropicale.

Si prevede che Elsa passerà vicino o sopra parti delle Isole Sopravvento o delle Isole Sottovento meridionali venerdì prima di entrare nel Mar dei Caraibi venerdì sera. Si prevede che sabato la tempesta attraverserà la costa meridionale di Haiti e la Repubblica Dominicana e domenica si sposterà vicino a Giamaica e Cuba.

A partire da venerdì mattina, il pericolo più grande da Elsa sono state le forti piogge, con un totale di 4-8 pollici possibili per le isole Windward e il sud sottovento, comprese le Barbados, e da 1 a 3 pollici a Porto Rico. In alcune parti di Haiti, Repubblica Dominicana e Giamaica, sono probabili precipitazioni da 4 a 8 pollici, con quantità massime isolate di 15 pollici, da sabato a domenica.

Sono possibili alluvioni, frane e smottamenti.

La tempesta potrebbe essere vicino alla Florida all’inizio della prossima settimana. Quanto sia potente dipende da quanto bene interagisce con il pubblico terrestre della Repubblica Dominicana, di Haiti e di Cuba. Il terreno tempestoso e accidentato può essere indebolito se viaggi attraverso regioni montuose.

Gli effetti collaterali di Elsa, come i venti di burrasca e le bande esterne di pioggia, possono essere vicino al sud della Florida da domenica a lunedì.

Giovedì Elsa ha battuto il record per la prima tempesta tropicale a portare il suo quinto nome della stagione. Si è rapidamente intensificato in 24 ore da una tempesta tropicale di 40 mph giovedì mattina a un uragano di 75 mph venerdì mattina.

È anche un uragano insolitamente precoce. La data media del primo uragano atlantico della stagione è il 14 agosto. L’arrivo di Elsa arriva tre settimane prima dell’uragano Hanna 2020, che si è formato il 25 luglio.

READ  Benvinedos! I turisti sono invitati nella Spagna rurale per salvare i villaggi morenti

You May Also Like

About the Author: Michele Monaldo

"Studente devoto. Nerd certificato di Internet. Fan dei social media. Esperto di cultura pop. Studioso di bacon impenitente."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *