Fallout 3: i giochi Windows Live vengono rimossi con una patch

Foto: Bethesda

Fallout 3 sta ricevendo un aggiornamento a sorpresa, le cui note sulla patch contengono solo due nuove funzionalità: prestazioni e stabilità migliorate e Games for Windows Live non sono più disponibili. Entrambi possono essere visti in una relazione causale.

I giochi Windows Live sono stati interrotti

Con la nuova versione 1.7.0.4, è ora possibile avviare il gioco senza installare Games for Windows Live. La creazione di un account offline è complicata, perché la creazione di un tipico account Microsoft offline non è più necessaria, così come le possibili cause di arresti anomali e fonti di errore. Poiché il servizio è stato interrotto nel 2014, il gioco di ruolo può ora essere giocato di nuovo senza soluzioni alternative. Fallout 3 è l’ultimo dei grandi titoli “GfWL” ad espandere la base di clienti. Di recente, Rockstar ha rimosso i resti di GTA IV perché non è stato possibile generare altre chiavi di attivazione dopo che è stato interrotto.

Ironia della sorte, l’acquisizione di Bethesda da parte di Microsoft ha rimosso un servizio Microsoft dal gioco. Tuttavia, la mossa non sembra affatto illogica. Da un lato, Microsoft mantiene freschi i giochi classici e quindi migliora l’offerta GamePass, e dall’altro, è stato cancellato un segno di un grave fallimento, che è servito da panno rosso per i giocatori. Quindi, in linea di principio, si tratta di sviluppare una doppia immagine, dal momento che il servizio è ormai completamente abbandonato nell’oblio. Ad ogni modo, solo Steam e Microsoft Store disegnano il livello, perché GOG è stato senza il servizio per così tanto tempo.

Fallito dall’inizio

Windows Live Games dovrebbe connettere Xbox 360 e PC nel 2007, ma allo stesso tempo creare un servizio live a pagamento su PC. Windows Vista come prerequisito e una tariffa annuale di $ 50, che è stata rapidamente eliminata, era ed è tuttora difficile da addebitare su un PC. Non c’è stata alcuna manipolazione, nessuna presentazione o strategia di alto profilo seguita in modo conclusivo. Al contrario, Games for Windows Live è stato visto come un fastidio, che è stato espresso, tra l’altro, nelle petizioni per giochi come Dark Souls, che lo utilizzano ancora.

READ  "1984" di Orwell diventerà realtà? Il capo di Microsoft avverte dell'intelligenza artificiale

You May Also Like

About the Author: Dario Calabresi

"Creatore. Piantagrane. Lettore. Nerd televisivo. Sostenitore orgoglioso della birra. Impossibile scrivere con i guantoni da boxe. Introverso. Praticante zombi certificato. Pensatore."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *