Florent e Noel (Beijing Express 2021), una notte da incubo: “La polizia è arrivata”

Avventura Beijing Express 2021 È finita per Floran e Noel. I Catalan Fellows sono stati eliminati dopo l’episodio del 20 aprile. Ma anche in tempi difficili, hanno combattuto e non si sono arresi. Come le volte in cui dovevano dormire fuori di cui parlava Florent durante la sua intervista Quelli puri.

Hai passato molte notti fuori, non sei mai stato disturbato?

In realtà abbiamo dormito sette giorni consecutivi fuori. Una volta abbiamo dormito sull’erba. I turchi stavano festeggiando così tra quello e il freddo, non potevamo dormire. La polizia è venuta a trovarci e ha colpito i loro sacchi a pelo con i piedi. Ma quando hanno visto il logo del Beijing Express, se ne sono andati. Alla fine ci siamo alzati e siamo andati a una stazione di servizio. Abbiamo aspettato tutta la notte per l’inizio della competizione.

È perché voi due uomini secondo voi?

Abbiamo incontrato spesso donne e mariti erano al lavoro. Quindi penso che portare due uomini con un fotografo all’insaputa del marito sia complicato. C’era anche una barriera linguistica e il gioco del coronavirus.

Ti è capitato di non mangiare?

Il Natale è spesso riuscito a trovare posti dove mangiare. Ma siamo comunque rimasti tre notti senza cibo. Abbiamo preso bottiglie d’acqua per riempirci lo stomaco. Ci siamo aggrappati a grazie alla mente. Volevo rendere orgogliosi mia moglie e i miei figli.

Ti sei fatto male durante l’avventura?

Mi sono fatto male quando l’auto è quasi capovolta in Grecia. Sei caduto in una valle, in un’ortica. Ho subito un intervento ai legamenti crociati al ginocchio e mi sono storto un po ‘il ginocchio quando sono caduto, ma la competizione e l’adrenalina mi hanno fatto dimenticare tutto.

READ  Studio - Le SPAC stanno raccogliendo importi record dalle IPO

Cos’è cambiata questa avventura nella tua vita?

Ho lasciato il servizio pubblico e mi sono messo in uno stato di indisponibilità. Se un giorno ti va, posso tornare. È come un congedo non pagato. Ho creato un’azienda di recinzioni in cemento 3D chiamata Clôture 66. Inoltre, lavoro con un mio amico. Produciamo cemento stampato e si chiama Nico Décor Constructions. Quindi non lavoro più con il Natale. Beijing Express mi ha fatto venire voglia di prendere l’iniziativa e mi ha fatto capire che tutto è possibile nella vita. È stato ora o non lo è mai stato e sta andando bene al momento. Ringrazio il sindaco di Port Barquares per avermi concesso un congedo per partecipare a questo programma

Vorresti riavviare il Beijing Express?

Spero di partire con il Natale in questo itinerario Bis.

I contenuti esclusivi non possono essere utilizzati senza menzionare Purepeople.com.

You May Also Like

About the Author: Jemma Romani

"Creatore. Piantagrane. Lettore. Nerd televisivo. Sostenitore orgoglioso della birra. Impossibile scrivere con i guantoni da boxe. Introverso. Praticante zombi certificato. Pensatore."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *