Ford Ranger Wolf Pick-up da pista (2021) IMTT

Ford sta rilasciando tre edizioni speciali del Ranger, incluso il Wolftrak. Vuole essere particolarmente utile e particolarmente elegante allo stesso tempo. Proviamolo!

The Heir è già all’inizio, sta conducendo un subliminale attraverso i suoi video teaser e celebrerà il suo primo spettacolo pubblico quest’anno. Ma c’è ancora un po’ di tempo prima che la Ford Ranger di quarta generazione sia effettivamente disponibile nei concessionari (a volte nel 2022). Ford vuole legare questo a modelli speciali, incoraggiando così i clienti a mantenere l’accesso al precedente Ranger.


Per facilitare questo, i modelli delle tre versioni entrano in scena da direzioni molto diverse. Lo Stormtrak, basato sul Ranger Wildtrak, compete come una bellezza elegante e raffinata e la comunità delle prestazioni dovrebbe prendere il Raptor a gambe larghe come edizione speciale. Poi c’è il Wolftrak, che abbiamo scelto per il primo appuntamento: basato sul pratico XLT, dovrebbe portare un po’ di brillantezza al lavoro di tutti i giorni senza perdere di vista il duro lavoro.


Il portiere del Wolftrak nel video


Poiché il Wolftrak è un pick-up utile e non dovrebbe competere con i suoi fratelli selvaggi, ottiene una versione da 170 CV del diesel da 2 litri sotto il cofano invece di 213 CV nella casa del ranger superiore. E un cambio manuale a sei marce, che dovresti scegliere semplicemente perché una cosa del genere non esiste da molto tempo. E poiché noi, se davvero, prendiamo molto sul serio l’utilità, è consentita una cabina in più, con sedili in seconda fila e molto spazio nell’area di carico.


Dal suo ultimo importante restyling nel 2015, il Ford Ranger è stato ora stretto la mano alcune volte, ma non ti senti davvero come se dovesse andare in pensione. Al contrario, il pick-up a pianale guida attraverso il paesaggio in un modo molto moderno, e questo non è dovuto solo al telaio, straordinariamente comodo per un pick-up, ma anche grazie al suo motore a basso rumore. Puoi navigare attraverso il paesaggio in modo molto confortevole.

READ  Ecco come Michelle Rodriguez ha detto addio a 'Toña', il suo personaggio in '40 e 20'


È ancora aggiornato

Se si guarda seriamente, non manca nulla agli altri due modelli speciali, che sono molto più costosi. Certo, anche un cruscotto rivestito in pelle Stormtrak o il telaio profumato da rally di un Raptor sarebbero fantastici. Ma il Wolftrak va bene anche senza queste chicche e grazie al suo colore (ci sono due toni di grigio e accessori neri) sembra ben allenato.


Thomas Stark

Più bagagli: come cabina extra, il Ranger ha uno spazio di carico più lungo di 20 cm.

Che gli altri due dei 43 CV si inseriscano nel cambio automatico standard a 10 velocità, un regalo gratuito. I 170 cavalli del Wolftrak sono sufficienti anche per superare i passeggini sulla strada di campagna e una guida comoda e lenta nella vita di tutti i giorni. Il diesel da 2 litri non ha nemmeno un piccolo ritardo del turbo, accelera bene e costantemente e ti ritrovi rapidamente con le marce alte. Ci vuole abituarsi alla quantità di tempo impiegata dai quattro cilindri per premere la frizione durante il cambio – ci vuole un secondo prima che il minimo sia livellato. Tuttavia, un effetto collaterale pratico è che la velocità del motore è ancora lì dopo il cambio, rendendo i cambi di marcia fluidi.


Telaio confortevole nel Ford Ranger

Mentre le normali condizioni stradali difficilmente allontanano il telaio del Ranger Wolftrak dalla riserva, diventa un po’ giocoso sui dossi e sulle onde, quindi il passo lungo, la distribuzione non uniforme del peso con l’area di carico vuota e l’asse posteriore solido su balestre aggiungono ancora più gioia al ballo. Non è indisciplinato e lontano dal calpestamento delle precedenti generazioni di pickup, ma in situazioni come queste si nota la differenza tra un vero cavallo da lavoro e un grande SUV da città.

READ  La seconda shell vuole entrare nella Borsa di Francoforte



È inevitabile colpire il terreno con un dispositivo del genere, perché è per questo che è costruito il robusto telaio. Il Ranger Wolftrak ha l’attrezzatura appropriata per questo. La trazione integrale è comunque chiara, l’abbassamento convertibile (elettrico) è una questione d’onore, ma ottiene anche un blocco differenziale convertibile sulla strada verso l’ignoto. In questo modo, il pick-up lungo 5,33 metri può essere spostato circolarmente attraverso lo straordinario paesaggio. Con un raggio di sterzata di 12,7 metri, non vincerai nessuna gara di abilità, soprattutto perché quando la trazione integrale è inserita, la capacità di svolta è notevolmente influenzata dalla mancanza di compensazione della velocità nel caso di una trasmissione. Ma non è così male, quindi guidi nel mezzo piuttosto che uscire con attenzione, a differenza di molti SUV moderni, il Ranger può gestirlo facilmente senza rompersi.


Mezze porte posteriori: pratiche e speciali

Chi sceglie l’abitacolo extra (a proposito, l’opzione più economica per guidare un Ford Ranger) lo fa principalmente a causa del vano di carico più lungo di 21 cm. Questi centimetri esplodono naturalmente verso l’interno. Questo è il motivo per cui puoi effettivamente rimuovere i sedili posteriori dal rivenditore, nessuno vuole davvero passare del tempo lì. Dietro i sedili anteriori c’è un ampio spazio per i bagagli, facilmente accessibile grazie alle piccole mezze porte. Si aprono in direzioni opposte, a cui dovrai abituarti in pratica: se chiudi la porta d’ingresso, non sarai in grado di arrivare sul retro.


Anche se non puoi dire niente di negativo sull’abitacolo – sedili comodi, molto spazio – qui puoi probabilmente vedere che Ford potrebbe gradualmente ottenere un successore. Gadget con piccoli display digitali e un tachimetro, che sembrano sempre una piccola auto italiana degli anni ’90, ti fanno desiderare un po’ di aria fresca nonostante tutta la nostalgia. E mentre ormai è troppo tardi per scrivere una lista dei desideri, il nuovo arrivato è invitato a portare alcune prese USB e uno spazio di archiviazione più pratico.

READ  Jean-Marie Bigard sfida Emmanuel Macron e dà il suo parere sulla tessera sanitaria


sondaggio

Ora il modello speciale, tecnologia avanzata, prezzi ragionevoli

Aspetta la nuova guardia, migliorerà sicuramente molto

conclusione

Il Ford Ranger è ancora un bell’uomo. Ultimo ma non meno importante, l’aspetto sorprendente, combinato con i valori interni, avrebbe dovuto garantire che il Ranger sarebbe stato il pickup più venduto in Europa e nella stessa Germania per anni. Con modelli speciali così brevi prima di introdurre la prossima generazione, Ford farà fatica a coscienziosamente alcuni appassionati di pick-up: colpisci ora o preferisci aspettare? Il Ranger Wolftrak può certamente essere considerato come un consiglio per l’acquisto. Hanno un bell’aspetto, ma nonostante tutto ciò, sono progettati per essere molto pratici e relativamente economici.

You May Also Like

About the Author: Jemma Romani

"Creatore. Piantagrane. Lettore. Nerd televisivo. Sostenitore orgoglioso della birra. Impossibile scrivere con i guantoni da boxe. Introverso. Praticante zombi certificato. Pensatore."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *