Francisco Lindor e Javier Baez dei Mets si scusano per i pollici

Nel tentativo di schiacciare una crescente faida tra giocatori e fan dei Mets, i giocatori Javier Paez e Francisco Lindor si sono scusati martedì per i loro ultimi gesti, che hanno causato indignazione da parte dei fan e all’interno dell’organizzazione.

Baez ha ammesso domenica che il gesto era diretto ai tifosi in rappresaglia per i fischi della squadra nelle ultime settimane.

Dopo che Bayes ha rivelato la natura interna del segnale, che di solito era sulle corsie di base verso il nascondiglio della squadra dopo che il giocatore aveva subito un grosso colpo, il capo della squadra Sandy Alderson, I giocatori condannati in un comunicatoLo ha descritto come “totalmente inaccettabile”.

I Mets erano in vacanza lunedì, ma martedì Lindor, che ha firmato un’estensione di 10 anni del valore di 341 milioni di dollari, Baez ha parlato con i giornalisti sul campo prima di un doppio incontro contro i Miami Marlins e ha presentato le loro scuse e spiegazioni.

“Il risentimento per me significa il calvario che abbiamo passato, le cose negative che abbiamo superato”, ha detto Lindor. “L’abbiamo fatto e l’abbiamo superato. Tuttavia, è stato un errore e mi scuso con tutti quelli che ho offeso. Non era mia intenzione offendere le persone. Non puoi andare contro i tifosi”.

Lindor ha aggiunto: “Non sembra buono da parte nostra”.

Lindor è stato colpito da un misto di fischi e applausi da alcuni tifosi nella prima metà del raddoppio temporaneo di martedì: la prima è stata la ripresa della partita contro i Marlins iniziata l’11 aprile e la seconda è stata regolarmente programmata per la squadra . Partita contro Miami. Lindor sentiva spesso la stessa reazione dopo aver sferrato un colpo fatale.

READ  Stefanos Tsitsipas: Chi è Petros, suo fratello anche lui tennista?

Stephen Cohen, proprietario di Mets, Lindor e Baez elogiati per le loro scuse Ai tifosi è stato chiesto di stare dietro di loro per le partite di martedì.

“Sono contento di sentire i nostri giocatori scusarsi con i tifosi”, ha scritto.

L’allenatore Luis Rojas ha detto che la squadra ha tenuto una riunione pre-partita per discutere la questione.

Baez, un caro amico di Lindor, è stato acquisito il 30 luglio da una piattaforma esterna, Pete Crowe-Armstrong, e la squadra ha perso 11 delle loro 15 partite. Sarà un free agent a fine stagione. Poiché la perdita è continuata nelle ultime settimane, i fan hanno fischiato rumorosamente e, secondo Bayes, alcuni giocatori hanno sviluppato il gesto del pollice come un modo per dire che se i fan possono fischiare i giocatori quando stanno giocando male, allora i giocatori possono fischiare i giocatori. Tifosi quando la squadra riesce.

“Non volevo offendere nessuno”, ha detto Bayes. “È qualcosa che ho fatto in passato per l’altra squadra”.

Baez ha detto che potrebbe aver detto qualcosa di sbagliato sui fischi della folla e che lo intendeva davvero per i suoi compagni di squadra.

“Non ho detto che i tifosi sono cattivi”, ha detto. “Ad esempio, amo i fan. Sembrava che fossimo soli. I fan ovviamente vogliono vincere e pagarci, dicono tutti. Ma noi vogliamo vincere e la frustrazione è arrivata a noi. Non volevo offendere nessuno . Siamo spiacenti.”

Resta da vedere se le scuse soddisferanno i fan. Ce n’erano alcuni al Citi Field quando è iniziata la prima partita, e Baez non era nella formazione iniziale. Più persone dovrebbero partecipare alla partita regolarmente programmata più tardi martedì.

READ  J. Dyjas e C. Nuytinck medaglie d'argento nel doppio campionato europeo di tennis da tavolo - RadioMaryja.pl

You May Also Like

About the Author: Silvia Tocci

"Esperto di musica professionista. Creatore. Studente. Appassionato di Twitter. Pioniere del caffè impenitente."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *