Fuoriuscita di petrolio vicino al porto cinese di Qingdao dopo la collisione con una nave nella nebbia

Una petroliera greggio nel porto di Qingdao, provincia di Shandong, Cina, 21 aprile 2019. REUTERS / Jason Lee // File foto

Funzionari marittimi cinesi e rappresentanti di petroliere hanno dichiarato martedì che una nave cisterna che trasportava circa 1 milione di barili di miscela di bitume si è scontrata vicino alla città portuale cinese di Qingdao durante una fitta nebbia, che ha portato a una fuoriuscita di petrolio nel Mar Giallo.

Il direttore di Symphony, Goodwood Ship Management, ha dichiarato in una e-mail che la collisione tra la petroliera A Symphony che vola in Liberia e la nave alla rinfusa Sea Justice è avvenuta alle 0850 ora locale (0050 GMT).

“La forza d’impatto sul lato di babordo anteriore ha causato una breccia nei serbatoi di carico e zavorra, con una quantità di petrolio persa nell’oceano”, ha detto Goodwood, aggiungendo che le cause di tutti i membri dell’equipaggio erano state identificate e non ci sono state vittime.

Non è stato immediatamente possibile contattare il proprietario della Sea Justice e l’entità dello sversamento non è stata immediatamente evidente poiché la nebbia ha ostacolato le sue operazioni di contenimento.

“La fuoriuscita di petrolio è avvenuta dopo uno scontro tra due navi”, ha detto a Reuters un funzionario dell’Amministrazione cinese per la sicurezza marittima dello Shandong, richiedendo l’anonimato, sottolineando che nessuno è rimasto ferito.

Goodwood ha detto che la fitta nebbia, che ha impedito la navigazione al largo della costa di Qingdao da lunedì, aveva ridotto la visibilità al momento della collisione.

Ha detto che le misure di emergenza a bordo erano state istigate per ridurre qualsiasi fuoriuscita e una squadra di risposta alla fuoriuscita di petrolio era stata mobilitata sulla nave.

READ  Singapore trova il cluster COVID-19 in ospedale mentre i casi domestici aumentano

Goodwood ha detto che l’incidente era stato segnalato alle autorità locali e che era iniziata una pulizia, sebbene fossero state ostacolate dalla chiusura del porto a causa della “mancanza di visibilità”.

La Shandong Maritime Safety Administration ha incaricato altre navi di rimanere ad almeno 10 miglia nautiche da A Symphony, ma non ha fornito dettagli sulla quantità di petrolio fuoriuscito.

La sicurezza delle petroliere è migliorata negli ultimi decenni – in parte grazie all’introduzione di navi a doppio scafo – e raramente si verifica una fuoriuscita importante, sebbene permangano rischi con il trasporto di petrolio via mare, che ha il potenziale per causare danni ambientali significativi.

I dati sul carico in tempo reale su Refinitiv Eikon hanno mostrato che la petroliera A Symphony, una petroliera Suezmax, è stata vista l’ultima volta vicino al porto di Qingdao.

I dati hanno mostrato che la petroliera è stata convocata presso il Linggi International Transhipment Hub, vicino a Malacca nella Malesia peninsulare, all’inizio di questo mese, poiché era completamente carica di petrolio e salpò per la Cina.

Reuters ha contattato un dirigente di Run Cheng International Resource (HK), che ha detto che la società ha una spedizione di 150.000 tonnellate di miscela di bitume a bordo di A Symphony.

Il bitume, una miscela di idrocarburi da sterili in raffinazione, viene utilizzato per pavimentare strade e tetti. Tuttavia, hanno detto le fonti di spedizione, il bitume viene solitamente trasportato in contenitori più piccoli con riscaldamento specializzato piuttosto che in Cismax.

I dati di Equasis hanno mostrato che la petroliera lunga 272 metri e larga 46 metri è stata venduta nel maggio 2019 ai nuovi proprietari Symphony Shipholding SA e NGM Energy.

READ  La nave da guerra e la raffineria di petrolio dell'Iran hanno preso fuoco lo stesso giorno

Non è stato possibile raggiungere Symphony Shipholding SA e NGM Energy per un commento.

I nostri criteri: Thomson Reuters Trust Principles.

You May Also Like

About the Author: Michele Monaldo

"Studente devoto. Nerd certificato di Internet. Fan dei social media. Esperto di cultura pop. Studioso di bacon impenitente."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *