Gérard Drew, il produttore principale, è morto all’età di 69 anni

AC/DC, Leonard Cohen, Bruce Springsteen, U2, Kylie Minogue… Diverse star hanno lavorato con il produttore dello show Gerard Drew, scomparso lunedì 10 gennaio. La sua compagnia ha detto che il 69enne aveva la leucemia.

Un tweet firmato da “suo figlio Mathieu e dal team di Gérard Drouot Productions”, ricordando la sua carriera: “Gérard è stato uno dei pionieri del ‘Live Show’ e ha condotto una carriera unica in Francia per più di 40 anni, producendo il maggior numero di bellissimi concerti per gli artisti più belli che lo hanno accompagnato dalle sale più piccole a quelle più grandi.

La sua fama mondiale è stata eguagliata solo dalla sua professionalità e passione per la musica dal vivo.

Non dimenticheremo mai il suo altruismo e i suoi consigli e se ne andrà molto presto. Come ha giustamente detto di fronte alle avversità: “Siamo arrabbiati con la rabbia”.

La passione torna alla sua giovinezza

La storia della sua struttura ha inizio a Strasburgo, nel 1986. Ha poi prodotto una lunga lista di artisti nazionali e internazionali, mantenendo distinti legami con alcuni, come Melody Gardot, Bruce Springsteen, Elton John o anche Asaf Avidan e Leonard Cohen.

Dopo i concerti, il produttore è stato l’origine di grandi eventi come 40e e 50e Anniversario della firma della Dichiarazione Universale dei Diritti Umani, nel 1988 e nel 1998, ricordiamo ai nostri colleghi Dal mondo.

Già nel 1973 uno studente di medicina, Gerard Drew, stava già iniziando a produrre giovani nella pelle. Aveva organizzato il suo primo concerto e invitato il gruppo della carovana a un evento studentesco.

READ  Jamila, Thalia spiega perché è una delle donne più belle

Nello stesso anno organizzò un concerto per l’ex cantante dei Velvet Underground Nico, prima di programmare Leonard Cohen a Reims nel 1976.

Di recente, il produttore ha organizzato una festa dei Rolling Stones all’Orange Velodrome di Marsiglia o i concerti di Van Morrison all’Olympia all’inizio del 2020. Dal 2013 suo figlio Mathieu è vicepresidente esecutivo di GDP. Ora continua il lavoro di suo padre da solo.

You May Also Like

About the Author: Luigia Di Traglia

"Studente devoto. Nerd certificato di Internet. Fan dei social media. Esperto di cultura pop. Studioso di bacon impenitente."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *