Glenn Close incolpa le relazioni infruttuose per essere cresciute in una setta

Instagram

L’attrice di “Hillbilly Elegy” è apparsa nell’episodio finale di “The Me You Can’t See”, esprimendo la sua convinzione di essere stata “traumatizzata” dalla sua esperienza d’infanzia.

Ice Shoppes
Glenn Close Crede che la sua educazione in un’organizzazione religiosa abbia contribuito alla sua incapacità di trovare un compagno di vita. Dopo essere cresciuta in quella che ha descritto come una setta dall’età di 7 a 22 anni,Elegia collinareL’attrice ha ammesso in una nuova candida intervista che “il trauma della sua infanzia” l’ha portata a relazioni infruttuose.

Nell’episodio finale di “Non riesco a vederloSeriale, ha detto il candidato all’Oscar Oprah Winfrey E il Principe Harry Sulla sua esperienza di crescita in un’organizzazione religiosa. “Da quando avevo sette anni, anche quando avevo 22 anni, facevo parte di questo gruppo chiamato MRA”, ha detto. “Era fondamentalmente una setta religiosa”. Ha aggiunto, fornendo maggiori dettagli, “Tutti hanno parlato delle stesse cose e ci sono molte regole, molto controllo”.

“A causa della devastazione emotiva e psicologica dell’adorazione, non sono riuscito nelle mie relazioni e nel trovare un partner permanente e mi dispiace per questo”, ha continuato Glenn, che è stato sposato tre volte prima. “Penso che il nostro stato normale debba essere connesso in questo modo. Non credo che tu abbia cambiato i tuoi punti trigger, ma almeno puoi esserne consapevole e forse evitare situazioni che potrebbero renderti vulnerabile, soprattutto nelle relazioni.

Durante la chat, Glenn ha detto a Oprah e al Duca di Sussex: “A causa del modo in cui siamo cresciuti, tutto ciò che pensi di fare per te stesso è egoista”. Il “Guardiani della GalassiaL’attrice ha anche rivelato: “Non siamo mai andati in vacanza o abbiamo avuto ricordi di gruppo di cose diverse da quelle che abbiamo passato, il che è davvero orribile”.

READ  Michelle Faith e Silverio scoppiano in lacrime in "Las Estrellas bailan en Hoy"

Altrove nell’intervista, Glenn ha condiviso come vivere nella setta l’ha influenzata psicologicamente. Ha spiegato: “È incredibile come qualcosa che hai passato in una fase così precoce della tua vita avesse ancora il potenziale per essere devastante”. Poi l’attrice 74enne ha affermato: “Penso che questo sia un trauma infantile. Sono in un trauma psicologico”.

Glenn ora vive nel Montana con le sue sorelle Jesse e Tina. Ha detto: “Sono tornata dalla mia famiglia”. “Mi relaziono con loro, quando ero un intero paese lontano da loro per tutta la mia carriera”.

Non era la prima volta che Glenn aveva parlato di essere cresciuto in una setta religiosa. Nell’ottobre 2014, l’Hollywood Reporter ha detto che il suo defunto padre, il dottor William Taliaverro Close, aveva portato la sua famiglia nella sede del gruppo religioso noto come riarmo morale a Coe, in Svizzera.

“[For years]Non mi fiderò di nessuno dei miei istinti perché … [my beliefs] Mi è stato dettato tutto, ha detto. Fondamentalmente non ti è stato permesso di fare nulla, o sei stato costretto a sentirti in colpa per qualsiasi desiderio innaturale. “Se parli con qualcuno che è stato in un gruppo, in pratica definisci come dovresti vivere, cosa dovresti dire e come dovresti sentirti.”

Articolo successivo