Gli astronauti cinesi hanno completato il loro secondo volo spaziale

EFE / Voce Michoacan

Pechino. Gli astronauti cinesi Zhai Zhigang e Ye Guangfu hanno completato una missione extraveicolare lunedì e sono tornati al modulo centrale di Tianhe della stazione spaziale di Tiangong, secondo quanto riferito dall’agenzia di stampa Xinhua.

Questa è la quarta “passeggiata spaziale” effettuata durante la costruzione della stazione di Tiangong e la seconda per gli attuali membri dell’equipaggio che sono arrivati ​​alla stazione il 16 ottobre a bordo della navicella Shenzhou-13.

L’agenzia spaziale cinese (AEMT) ha affermato che l’equipaggio è tornato sano e salvo all’interno della stazione alle 00:55 ora locale di Pechino (16:55 GMT di domenica) dopo aver trascorso sei ore “eseguendo operazioni extraveicolari” che includevano un’insurrezione di telecamere panoramiche e una telecamera panoramica. Un test del sistema di trasporto degli oggetti.
Inoltre, Zhai e Ye hanno testato le prestazioni della cabina sigillata e del braccio meccanico dell’unità e hanno valutato il coordinamento con l’interno della stazione e con il suolo.

Le passeggiate spaziali stanno diventando solo un’altra parte del lavoro della missione spaziale, e gli “astronauti” (come gli astronauti sono conosciuti in cinese, derivato dal mandarino “Taikong”, “spazio esterno”) intraprenderanno attività più extraveicolari. Complesso per la costruzione e il funzionamento stabile di Tiangong, ha osservato l’AEMT.

Il 7 novembre, gli attuali membri dell’equipaggio della stazione spaziale cinese hanno effettuato la prima passeggiata spaziale della loro missione, che ha coinvolto Zhai Zhigang, il più esperto della squadra, e l’astronauta Wang Yaping, che è diventata la prima donna cinese. Lui lei.

Shenzhou-13 è la quarta navicella spaziale a visitare Tiangong e la seconda con un equipaggio, dopo che Shenzhou-12 ha trasportato lì tre astronauti che sono tornati sulla Terra a settembre dopo essere rimasti lì per tre mesi.

READ  La NASA rivela quando l'asteroide Bennu colpirà la Terra

La Cina prevede di completare la costruzione della sua prima stazione spaziale entro la fine del 2022, dopo che gli equipaggi di Shenzhou 14 e Shenzhou 15 avranno completato i lavori previsti.

Tiangong peserà circa 70 tonnellate e dovrebbe funzionare per 15 anni e orbitare a circa 400 chilometri dalla superficie terrestre.

La Stazione Spaziale Internazionale, un’iniziativa guidata dagli Stati Uniti a cui la Cina ha bloccato l’accesso, potrebbe cessare di funzionare nel 2024, mettendo Tiangong nella posizione privilegiata di essere l’unica stazione del suo genere.

You May Also Like

About the Author: Jemma Romani

"Creatore. Piantagrane. Lettore. Nerd televisivo. Sostenitore orgoglioso della birra. Impossibile scrivere con i guantoni da boxe. Introverso. Praticante zombi certificato. Pensatore."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *