Gli hacker potrebbero aver dirottato 500 milioni di dati di LinkedIn

Stati Uniti: i dati di 500 milioni di utenti sono stati estratti su LinkedIn e vengono offerti in vendita online, secondo un rapporto di Cyber ​​News. Un portavoce di LinkedIn ha confermato a Insider che un set di dati di informazioni pubbliche è stato estratto dalla piattaforma.

Mentre stiamo ancora indagando su questo problema, sembra che il set di dati pubblicato includa informazioni pubblicamente visibili estratte da LinkedIn insieme a dati aggregati da altri siti Web o società, ha detto un portavoce di LinkedIn a Insider in una dichiarazione.

“La rimozione dei dati dei nostri membri da LinkedIn viola i nostri Termini di servizio e lavoriamo costantemente per proteggere i nostri membri ei loro dati.”

noi! Ti iscrivi alle notifiche

Configura e scegli le tue preferenze

LinkedIn ha 740 milioni di utenti, secondo il suo sito web, quindi i 500 milioni di dati degli utenti riportati indicano che circa i due terzi della base di utenti della piattaforma potrebbero essere interessati.

Leggi di più: L’ultimo desiderio espresso dal principe Filippo prima di morire a casa

READ  Incarnato "Flappy Bird" come notifica di Apple macOS, "Doom" prossimo in linea?

I dati includono identificatori di account, nomi completi, indirizzi e-mail, numeri di telefono, informazioni sul posto di lavoro, sesso e collegamenti ad altri account di social media.

Milioni di account di sicurezza sono stati compromessi a causa di questo attacco. Francia Agenzia di stampa

È stato messo in vendita su un forum di hacker e l’autore del post ha anche fatto trapelare un campione di 2 milioni di record come prova del concetto, secondo CyberNews.

L’hacker sta cercando di vendere il tesoro di dati per un importo di 4 cifre, secondo l’outlet, e possibilmente sotto forma di Bitcoin.

Leggi di più: È sicuro? Pfizer chiede alla Food and Drug Administration per l’approvazione di emergenza di un vaccino COVID per bambini

I ricercatori di CyberNews hanno confermato che i dati sono stati estratti dagli utenti di LinkedIn, ma hanno indicato che le informazioni potrebbero essere state prese dai profili in una data precedente piuttosto che recente.

Anche Facebook ha affrontato un problema di sicurezza simile giorni fa. Francia Agenzia di stampa

Paul Prudum, analista della società di intelligence sulla sicurezza IntSights, ha dichiarato a Insider che i dati esposti sono importanti perché i malintenzionati possono utilizzarli per attaccare le aziende con le informazioni sui loro dipendenti.

“È probabile che tali attacchi abbiano successo a causa dell’aumento del lavoro a distanza e del maggiore utilizzo di dispositivi domestici o personali al lavoro a causa della pandemia Covid-19”, ha detto Prudhum.


Il giovane rapper Yebran Mac Pelico ha onorato i tredici ufficiali uccisi da un gruppo criminale a Catepec Harinas, nello stato del Messico

“Attaccare le aziende tramite gli account dei dipendenti e i dispositivi personali è un modo per gli aggressori di aggirare le difese di sicurezza della rete aziendale”.

You May Also Like

About the Author: Jemma Romani

"Creatore. Piantagrane. Lettore. Nerd televisivo. Sostenitore orgoglioso della birra. Impossibile scrivere con i guantoni da boxe. Introverso. Praticante zombi certificato. Pensatore."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *