Gli investitori aspettano l’aiuto della Fed: Wall Street rallenta sui timori economici

Gli investitori cercano aiuto dalla Federal Reserve
Wall Street ha rallentato a causa dei timori economici

Sulle borse americane pesa lo spread variabile delta. La maggior parte dei segni è rossa. Anche i verbali della riunione della Federal Reserve, durante i quali i banchieri centrali stanno discutendo intensamente di porre fine agli aiuti economici, hanno fatto scendere i prezzi.

Le rinnovate preoccupazioni economiche hanno rallentato i mercati azionari statunitensi. il Indice Dow Jones Il valore di riferimento è sceso dell’1,1% a 34.961 punti. il più largo Standard & Poor’s 500 Ha anche perso l’1,1% a 4400 metri. Indice di scambio tecnologico Nasdaq Ha perso l’1,0% a 14.858 punti. Molti investitori stavano aspettando il verbale dell’ultimo incontro della Federal Reserve, che è stato rilasciato nel corso della giornata. Inoltre, la diffusione della variabile delta ha influenzato l’umore dei mercati. Secondo il presidente della Federal Reserve statunitense Jerome Powell, non è chiaro se il numero crescente di infezioni da coronavirus avrà un impatto significativo sulla ripresa economica.

Il presidente della Fed ha affermato che la pandemia continua a gettare un’ombra sull’attività economica. È vero che non si può ancora dichiarare una vittoria sul virus. Tuttavia, molte aziende hanno adattato i loro modelli di business al nuovo mondo.

I titoli dei settori che beneficeranno maggiormente di una ripresa dell’attività economica sono stati messi sotto pressione. Partecipazioni dei produttori di macchine agricole monastero Ha reso lo 0,9 per cento. Indirizzo per Larva Ha anche perso quasi l’uno per cento. azioni del conglomerato 3M Ha perso l’1,2%.

monastero 319,60

Indirizzo del rivenditore di bricolage Cos Lowe È balzato, tuttavia, di oltre il dieci percento. La società ha promesso vendite annuali superiori alle stime degli analisti.

Wall Street ha risposto alla notizia che la Federal Reserve statunitense inizierà presto a ridimensionare il suo sostegno all’economia interna con perdite ancora maggiori. La maggioranza dei banchieri centrali ritiene opportuno, in determinate circostanze, iniziare a ridurre gradualmente gli acquisti mensili di obbligazioni all’inizio di quest’anno, secondo il verbale dell’ultima riunione della Federal Reserve.

Tuttavia, questo messaggio non era inaspettato. All’inizio della settimana, il Wall Street Journal ha riferito che i funzionari della Federal Reserve avevano deciso di iniziare a ridurre gli acquisti di obbligazioni in circa tre mesi. È probabile che molti investitori vedano i verbali della riunione della Federal Reserve come un’opportunità per prendere profitti dopo che il Dow e l’S&P 500 hanno raggiunto nuovi massimi all’inizio della settimana.

READ  Marilyn Monroe e le leggende a 59 anni dalla sua morte

You May Also Like

About the Author: Jemma Romani

"Creatore. Piantagrane. Lettore. Nerd televisivo. Sostenitore orgoglioso della birra. Impossibile scrivere con i guantoni da boxe. Introverso. Praticante zombi certificato. Pensatore."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *