Gli Stati Uniti impongono sanzioni radicali a Cina, Myanmar e Corea del Nord | notizie sui diritti umani

Gli Stati Uniti hanno imposto sanzioni ad ampio raggio sui diritti umani a dozzine di persone ed entità legate a Cina, Myanmar, Corea del Nord e Bangladesh e hanno aggiunto una società cinese di intelligenza artificiale a una lista nera di investimenti.

Canada e Regno Unito si sono uniti agli Stati Uniti nell’imporre sanzioni relative alle violazioni dei diritti umani in Myanmar, mentre Washington ha anche imposto le sue prime nuove sanzioni alla Corea del Nord sotto l’amministrazione del presidente Joe Biden e ha preso di mira le entità militari del Myanmar, tra le altre, in un’azione che ha segnato Giornata dei diritti.

“Le nostre azioni di oggi, in particolare quelle svolte in collaborazione con il Regno Unito e il Canada, inviano un messaggio che le democrazie di tutto il mondo agiranno contro coloro che abusano del potere statale per infliggere sofferenza e oppressione”, ha affermato il vice segretario al Tesoro Wali Adeemo. affermazione.

“Nella Giornata internazionale dei diritti umani, il Tesoro usa i suoi strumenti per denunciare e chiedere conto ai responsabili di gravi violazioni dei diritti umani”.

La missione nordcoreana presso le Nazioni Unite e le ambasciate di Cina, Myanmar e Bangladesh a Washington non hanno risposto immediatamente alle richieste di commento.

Queste misure sono le ultime di una serie di sanzioni programmate in concomitanza con il vertice virtuale di due giorni di Biden per la democrazia, in cui ha annunciato iniziative per far progredire la democrazia nel mondo e sostenere la legislazione a favore della democrazia negli Stati Uniti.

Venerdì, Biden ha affermato che gli impegni assunti da alcuni degli oltre 100 leader mondiali al vertice avrebbero arginato l’aumento dell’autoritarismo, avrebbero combattuto la corruzione e fatto avanzare i diritti umani.

READ  Diplomatico russo trovato morto a Berlino, l'ambasciata ha rifiutato l'autopsia

“Questo aiuterà a piantare un terreno fertile per la crescita della democrazia in tutto il mondo”, ha detto nel suo discorso di chiusura.

Il Tesoro venerdì ha aggiunto la società cinese di intelligenza artificiale SenseTime al suo elenco di “complesse industriali militari cinesi”, accusandola di sviluppare software di riconoscimento facciale in grado di identificare l’etnia di un bersaglio, con particolare attenzione all’identificazione dell’etnia uigura.

Internamento di massa di uiguri

Di conseguenza, la società sarà soggetta a un embargo sugli investimenti per gli investitori statunitensi. SenseTime sta per vendere 1,5 miliardi di azioni in un’offerta pubblica iniziale (IPO).

Dopo la notizia delle restrizioni del Tesoro all’inizio di questa settimana, la società ha iniziato a discutere il destino della prevista offerta di 767 milioni di dollari con la Borsa di Hong Kong, hanno detto due persone con conoscenza diretta della questione.

Esperti delle Nazioni Unite e gruppi per i diritti umani stimano che più di un milione di persone, per lo più uiguri e membri di altre minoranze musulmane, siano state detenute o imprigionate negli ultimi anni in un vasto sistema di campi nella regione occidentale cinese dello Xinjiang.

La Cina nega gli abusi nello Xinjiang, ma il governo degli Stati Uniti e diversi gruppi per i diritti umani affermano che Pechino sta compiendo un genocidio lì.

Abusi in Myanmar e Corea del Nord

I manifestanti tengono cartelloni mentre prendono parte a una manifestazione contro il golpe militare a Yangon [AFP]

Il Tesoro ha affermato che sta imponendo sanzioni a due entità militari in Myanmar e a un’organizzazione che fornisce riserve ai militari.

La direzione delle industrie della difesa, uno degli obiettivi, produce armi per l’esercito e la polizia che sono state utilizzate in una brutale repressione contro gli oppositori del colpo di stato militare del 1 febbraio.

READ  Una coppia indiana galleggia alla festa di nozze in una pentola lungo le strade allagate | India

Il Tesoro ha anche identificato quattro ministri provinciali, tra cui Myo Soe Win, a capo del dipartimento del governo militare del distretto di Pago, dove il Tesoro ha affermato che più di 80 persone sono state uccise in un giorno ad aprile.

Il Canada ha anche imposto sanzioni a quattro entità del governo militare del Myanmar, mentre il Regno Unito ha imposto nuove sanzioni ai militari.

Il 1° febbraio il Myanmar è entrato in crisi quando l’esercito ha estromesso la leader Aung San Suu Kyi e il suo governo, scatenando proteste quotidiane in paesi e città e combattimenti nelle aree di confine tra l’esercito e i combattenti delle minoranze etniche.

Secondo il gruppo di monitoraggio dell’Associazione per l’assistenza ai prigionieri politici, le forze militari del governo che cercano di reprimere il dissenso hanno ucciso più di 1.300 persone.

Il gruppo per la campagna per i diritti umani Global Witness ha dichiarato in una dichiarazione che le misure non sono riuscite a concentrarsi sull’industria del gas naturale del Myanmar, una delle principali fonti di valuta estera per i militari, ed è improbabile che abbiano un impatto materiale sui profitti della giunta.

Il Tesoro ha anche inserito nella lista nera l’ufficio del procuratore centrale nominato dalla Corea del Nord, insieme all’ex ministro della sicurezza sociale e ministro delle forze armate popolari Ri Yong Gil, recentemente nominato, nonché un’università russa per facilitare l’esportazione di lavoratori dalla Corea del Nord.

La Corea del Nord ha a lungo cercato la revoca delle sanzioni statunitensi e internazionali sui suoi programmi di armi nucleari e ha denunciato le critiche degli Stati Uniti alla sua situazione sui diritti umani come prova di una politica ostile nei suoi confronti.

READ  Gli scienziati hanno scoperto il fossile di una balena a quattro zampe: NPR

L’amministrazione Biden ha ripetutamente invitato la Corea del Nord a impegnarsi in un dialogo sui suoi programmi nucleari e missilistici, ma senza successo.

Venerdì, il Dipartimento di Stato degli Stati Uniti ha anche vietato a 12 persone di viaggiare negli Stati Uniti, compresi funzionari in Cina, Bielorussia e Sri Lanka.

Anche la Bangladesh Rapid Action Brigade e sei persone ad essa associate sono state sanzionate dal Tesoro per essere “un’entità che si è impegnata o i suoi membri si sono impegnati in gravi violazioni dei diritti umani”.

You May Also Like

About the Author: Michele Monaldo

"Studente devoto. Nerd certificato di Internet. Fan dei social media. Esperto di cultura pop. Studioso di bacon impenitente."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *