Gli uragani polacchi hanno battuto l’adolescente italiano per vincere il Miami Open

Il polacco Hubert Hurkaz ha vinto il Miami Open domenica, sconfiggendo il giovane italiano Janic Sinner in due set e conquistando il suo primo titolo ATP Masters della sua carriera.

Il 26 ° classificato Hurricanes, che ha eliminato quattro giocatori di alto livello nel loro cammino verso la finale, ha preso i nervi saldi all’Hard Rock Stadium di Miami e ha vinto 7-6 (7/4), 6-4 in 1 ora e 43 minuti.

È stata una vittoria degna per il 24enne di Wroclaw, che ha vinto il suo secondo titolo stagionale grazie a una serie di errori forzati.

“Sembra irreale, e sono contento di essere stato in grado di giocare una buona partita oggi”, ha detto Hurgas.

“Jonic è un concorrente straordinario. Sono così orgoglioso di essere in grado di batterlo.”

Ricevendo un messaggio di congratulazioni dal presidente polacco Andrzej Duda, Hurgas ha detto che sperava che la vittoria nel torneo sarebbe stata un punto di partenza per ulteriori vittorie.

“Mi dà una motivazione in più e una fiducia in più e ho vinto un grande titolo”, ha detto. “Mi motiva a essere un giocatore migliore in modo da poter ancora vincere”.

Nel frattempo, Sinner ha espresso delusione per il fatto che i “Tre Grandi” maschili – Novak Djokovic, Rafael Nadal e Roger Federer – non hanno potuto sfruttare appieno ciò che non era a Miami.

“Oggi è stata una giornata dura, a dire il vero, perché non è facile per me perdere la finale qui”, ha detto Sinner.

“Sono venuto qui con una mentalità vincente. Sappiamo che Rafa, Roger, Novak non stanno giocando”, ha detto. “Penso che questa sia una grande opportunità per molti giocatori”.

READ  Quaresima, una delle preferite dagli italiani | Taste, display da pranzo di Santa Fe

Sinner, che era in svantaggio 3-0 nel primo set, è stato eliminato dalla sua prima di servizio.

Il talentuoso diciannovenne, tuttavia, è cresciuto fiducioso man mano che il set andava avanti, con Hargaz che lavorava agli angoli con alcuni terminali intorno al campo.

L’italiano si è ritirato nel quinto game e poi ha conquistato il 3-3, un altro break dal servizio di Harrocks gli ha dato un vantaggio di 6-5 e la possibilità di servire il set.

Chinner sembrava stringere il servizio e un altro errore non forzato, l’invio di una lunghezza di rovescio, ha permesso agli Hurricanes di rompere 6-6 e forzare il tiebreak.

Hurgas è rapidamente avanzato al 6/2 e sebbene Chinner lo abbia trasformato in 6/4, un altro dritto che ha mancato ha consegnato il primo set a Hurgas.

Hargas ha preso lo slancio nel secondo set, portandosi in vantaggio per 4-0 con una doppia pausa.

Mentre il gioco gli scivolava via, Sinner ha recuperato per portare il punteggio sul 4-3, ma non è stato in grado di abbattere il sempre più insoddisfatto Harrocks nell’ottava partita, lasciando il palo sul 5-3.

Dopo che Sinner è andato 5-4, Hargas ha nuovamente beneficiato di errori che non gli sono stati imposti dal suo avversario nei momenti chiave mentre lavorava per il campionato.

Sinner ha stabilito un match point di dritto e nel passaggio successivo dalla linea di dritto italiano si è spostato largamente per sigillare la vittoria di Harrocks.

rcw / bb

You May Also Like

About the Author: Leonzio Vecoli

"Esperto di musica professionista. Creatore. Studente. Appassionato di Twitter. Pioniere del caffè impenitente."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *