I Denver Broncos nominano Teddy Bridgewater capitano della squadra titolare

I Denver Broncos sembrano aver soprannominato Teddy Bridgewater (28) il loro quarterback. Lo ha annunciato mercoledì il coach Vic Fangio alla squadra.

Drew Luke (24), che i Broncos pareggiarono al secondo turno del draft nel 2019, viene scartato per il momento. In pre-stagione, un duello open-place si è sviluppato nella settimana 1. Dopo la sua ottima prestazione nella vittoria per 30-3 contro i Seattle Seahawks, in cui Bridgewater ha portato la sua squadra a due touchdown ed è rimasto senza errori, il veterano ha il vantaggio.

“La buona notizia in questa competizione è che abbiamo due quarterback che riteniamo possano vincere”, ha detto Fangio martedì. La scherma è “equilibrata”.

Locke era convinto nella sua prima partita di pre-stagione contro una debole difesa dei Vikings, ma non ha potuto confermare la sua prestazione contro Seattle.

Locke ha completato 18 partenze NFL nelle sue prime due stagioni. È ancora considerato molto incoerente: si passa l’ombreggiatura alternativamente con errori che provocano i capelli. Sebbene il suo potenziale sia superiore a quello di Bridgewater, il 28enne è attualmente probabilmente il giocatore più solido nel mezzo.

Bridgewater è arrivato a Denver dai Carolina Panthers in offseason. La scorsa stagione ha giocato 15 partite per 15 touchdown, con 11 intercetti. Per affermarsi in modo permanente contro Lock, è necessario un aumento delle prestazioni.

READ  Tom Brady e Joe Biden scherzano sulla visita di Donald Trump alla Casa Bianca

You May Also Like

About the Author: Silvia Tocci

"Esperto di musica professionista. Creatore. Studente. Appassionato di Twitter. Pioniere del caffè impenitente."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *