I famosi risciò automatici a Delhi sono diventati ambulanze COVID-19

Non è il modo più tradizionale per raggiungere l’ospedale, ma con la scarsità di ambulanze a Delhi, le autorità hanno convertito alcune delle ambulanze a tre ruote della città in ambulanze temporanee per il trasporto di pazienti COVID-19.

Le vere ambulanze sono difficili da ottenere perché il devastante aumento dei casi travolge il sistema sanitario. Le famiglie hanno dovuto prendere le proprie disposizioni, compreso il pagamento di somme esorbitanti a operatori privati ​​di ambulanze per portare i pazienti in ospedale.

Il governo di Delhi, in collaborazione con un’organizzazione senza scopo di lucro, ha dotato più di una dozzina di risciò con disinfettanti per le mani e maschere per il viso, mentre le bombole di ossigeno vengono fornite secondo necessità. Il servizio, iniziato ufficialmente martedì, è gratuito.

Raj Kumar, autista dell’Autorickshaw, ha trasportato i pazienti all’ospedale Lok Nayak Jai Prakash Narayan, la più grande struttura di Delhi, che trabocca di pazienti COVID-19.

I conducenti stanno vicino ad ambulanze automatizzate, pronti a trasportare gratuitamente persone affette da Coronavirus (COVID-19) e loro parenti, a Nuova Delhi, India, 5 maggio 2021. Foto scattata 5 maggio 2021. Reuters / Adnan Abidi

“Dobbiamo tutti aiutarci a vicenda in questo momento di bisogno per uscire da questa situazione”, ha detto Kumar, indossando una tuta PPE. C’è una partizione di plastica tra esso ei passeggeri nella parte posteriore.

“Se tutti restano a casa perché hanno paura, chi aiuterà i bisognosi?”

Mohit Raj, fondatore e CEO di Turn Your Concern Into Action, ha affermato che la risposta finora ha dimostrato che lo schema necessita di più veicoli.

“Ora stiamo ricevendo chiamate non solo per i pazienti COVID, ma da operatori in prima linea che non riescono a trovare il trasporto per i pazienti, così come da persone che soffrono di altre malattie”, ha detto.

READ  Il principe William riceve la prima dose del vaccino contro il Coronavirus

Raj ha aggiunto di aver ricevuto richieste da altre parti del paese per avviare servizi lì.

I nostri criteri: Thomson Reuters Trust Principles.

You May Also Like

About the Author: Michele Monaldo

"Studente devoto. Nerd certificato di Internet. Fan dei social media. Esperto di cultura pop. Studioso di bacon impenitente."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *