I funzionari sanitari della California segnalano segni di tendenze Covid “incoraggianti”, ma avvertono i residenti di non abbassare la guardia

Lo stato ha riportato quasi 11.769 nuovi casi giovedì, secondo Dipartimento di sanità pubblica della California. Questo è caduto da 12359 Ho menzionato questa volta la scorsa settimana ma più in alto di 10450 Ho accennato due settimane fa. In tutto lo stato, il tasso di positività è del 5,4%, in calo rispetto al massimo del 31 luglio del 7%.

I funzionari hanno affermato che il numero di nuovi casi segnalati è in calo nelle aree dello stato con tassi di vaccinazione più elevati.

“Speriamo che il tasso di casi raggiunga un plateau in alcune aree dello stato”, ha affermato il Dipartimento della Salute in una dichiarazione alla CNN.

I ricoveri ospedalieri per Covid-19, che tendono a raggiungere il picco più tardi dei casi, sono ancora in aumento.

“Stiamo assistendo a ritardi nei ricoveri ospedalieri e sembra che alcuni dei numeri più alti siano stati la scorsa settimana”, ha aggiunto il ministero.

Quasi 8.265 persone sono state ricoverate in ospedale con il virus in tutto lo stato, 1.982 delle quali si trovano nell’unità di terapia intensiva, secondo il Sezione.
Ecco da giovedì scorso, Quando quasi 7.779 persone sono state ricoverate in ospedale con Covid-19. è 2 settimane fa, Quando circa 6.629 persone sono state ricoverate in ospedale con il virus.
Le prime indicazioni di un possibile picco in California arrivano mentre il paese raggiunge una fase desolante nell’ultima ondata di Covid-19: più di 100.000 persone sono ricoverate in ospedale a causa del virus negli Stati Uniti per la prima volta da gennaio. Questo numero è anche più del doppio di quello che era in questo periodo l’anno scorso – alle vaccinazioni Non ancora disponibile.

Ma c’è un barlume di speranza: una serie di previsioni pubblicate mercoledì dai Centers for Disease Control and Prevention prevedeva che i nuovi ricoveri ospedalieri per Covid-19 rimarranno probabilmente stabili, o avranno un andamento incerto, nel prossimo mese. Era la prima volta da metà luglio che le proiezioni non prevedevano un aumento dei ricoveri ospedalieri.

READ  Il servizio sanitario irlandese è stato oggetto di un attacco di riscatto "sofisticato".

“La massima priorità è ottenere il vaccino non vaccinato”.

Piace In altre parti degli Stati Uniti, I funzionari della California hanno in gran parte attribuito l’aumento delle infezioni e dei ricoveri a non sono immuni. Funzionari sanitari statali hanno affermato che i tassi di casi tra i non vaccinati erano superiori del 708% rispetto a quelli che hanno ricevuto le vaccinazioni.
nella contea di Los Angeles, che è A guidare lo stato nei ricoveri per Covid-19, I funzionari sanitari hanno affermato questa settimana che il tasso di Covid-19 tra le persone non vaccinate era 4,9 volte quello delle persone che erano state vaccinate e il tasso di ospedalizzazione era 29,2 volte quello delle persone che erano state vaccinate.
“I dati continuano a fornire rassicurazione sul fatto che le persone completamente vaccinate sono protette dalla grave malattia COVID-19”, ha affermato Barbara Ferrer, direttore della sanità pubblica della contea. affermazione. “Insieme dobbiamo continuare ad aumentare le vaccinazioni contro il COVID-19, in coordinamento con altre strategie di prevenzione come occultamento, test, tracciamento dei contatti e quarantena; questi sforzi sono fondamentali per prevenire i ricoveri e le morti per COVID-19”.

I funzionari statali ora hanno anche avvertito che non è il momento per i residenti di rilassarsi e gettare al vento la cautela.

“Mentre le tendenze attuali sono incoraggianti, una delle cose che abbiamo imparato con COVID-19 è che non possiamo abbassare la guardia: la nostra massima priorità è ottenere i non vaccinati”, hanno affermato i funzionari del Dipartimento di sanità pubblica di stato nella loro dichiarazione. alla CNN.

All’inizio di questo mese, California È diventato il primo paese a richiedere a tutti i dipendenti Nelle strutture sanitarie per la vaccinazione completa contro il virus. Lo stato ha anche emesso un altro ordine sanitario che richiede agli ospedali e alle case di cura di verificare che i visitatori siano stati completamente vaccinati o siano risultati positivi al virus.
Anche gli insegnanti e il personale della scuola dovrebbero Fatti vaccinare o fai controlli regolari Un requisito supportato da almeno due sindacati che rappresentano più di 550.000 insegnanti in California.

“Crediamo che questo sia un modo sostenibile per mantenere aperte le nostre scuole e per affrontare la preoccupazione numero uno che i genitori come me hanno nei confronti dei bambini piccoli, e cioè sapere che le scuole stanno facendo tutto il possibile per proteggere i nostri figli”, il governatore della California Gavin Newsom ha detto all’inizio di questo mese.

Più della metà della popolazione della California, compresa Los Angeles, Il Area della Baia di San Francisco E Sacramento, le maschere devono essere indossate anche negli spazi pubblici interni.
Circa il 65,8% dei californiani è stato completamente vaccinato, Dati nazionali offerte.

You May Also Like

About the Author: Michele Monaldo

"Studente devoto. Nerd certificato di Internet. Fan dei social media. Esperto di cultura pop. Studioso di bacon impenitente."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *