I Golden Globes non avranno né pubblico né red carpet

Domenica 9 gennaio, presso il Beverly Hilton di Los Angeles – location tradizionale dell’evento – si terrà un galà organizzato dalla Hollywood Foreign Press Association (HFPA) ma non sarà trasmesso in tv, non ci sarà né pubblico né un tappeto rosso.

Gli organizzatori hanno attribuito i piani per i mini-eventi all’attuale ondata di Covid-19.

“La salute e la sicurezza rimangono una priorità assoluta per l’HFPA. Non ci sarà udienza il 9 gennaio e vengono prese le seguenti precauzioni per membri selezionati e beneficiari che saranno nella stanza: prove della vaccinazione e una dose di richiamo, insieme a un test di reazione alla polimerasi “, ha affermato l’associazione in una nota martedì. È necessario un serializzatore passivo entro 48 ore per entrare; tutti gli ospiti saranno travestiti e socialmente distanziati in ogni momento all’interno della sala; e non ci sarà un tappeto rosso. “

La NBC ha annunciato l’anno scorso che non avrebbe trasmesso i Golden Globe Awards di quest’anno, a seguito delle controversie sulla mancanza di diversità tra i membri dell’HFPA e di altre questioni etiche relative ai vantaggi finanziari.

Nella sua dichiarazione di martedì, l’associazione ha aggiunto che ci sono stati “cambiamenti travolgenti” nell’organizzazione.

“Negli ultimi otto mesi, l’HFPA ha completamente rivisto il suo statuto, implementando radicali cambiamenti dall’alto verso il basso che affrontano l’etica e il codice di condotta, la diversità, l’uguaglianza e l’inclusione, la governance, l’appartenenza e altro ancora. La classe più diversificata fino ad oggi include 21 nuovi membri, tutti elettori per la prima volta dei Golden Globes.

Sebbene gli studios non abbiano ufficialmente presentato i loro titoli da prendere in considerazione, a dicembre sono state annunciate le nomination per la 79a edizione dei Golden Globe Awards. “The Power of the Dog” e “Belfast” sono stati nominati, mentre “Succession” di HBO ha il maggior numero di nomination per una serie TV con cinque nomination. “Ted Lasso” e “The Morning Show” di Apple hanno ricevuto quattro nomination ciascuno.

Consulta l’elenco completo dei candidati qui.

You May Also Like

About the Author: Luigia Di Traglia

"Studente devoto. Nerd certificato di Internet. Fan dei social media. Esperto di cultura pop. Studioso di bacon impenitente."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *