Il capo dell’aeronautica israeliana sospende la sua flotta dopo che due persone sono morte in un incidente di elicottero in mare

Il comandante dell’aeronautica israeliana, Amikam Norkin, ha messo a terra la sua flotta di elicotteri AS565 Panther dopo che uno degli elicotteri si è schiantato nel Mediterraneo lunedì notte, uccidendo due membri dell’equipaggio a bordo e ferendone un terzo, hanno detto i militari.

L’esercito israeliano ha affermato che Norkin ha anche interrotto tutti i voli di addestramento e istituito una commissione d’inchiesta guidata da un colonnello per indagare sulle cause dell’incidente.

La flotta sarà a terra fino a nuovo avviso, secondo le forze di difesa israeliane.

I due morti furono in seguito chiamati in onore del tenente colonnello Erez Sachiani e del maggiore Chen Fogel. L’esercito israeliano ha dichiarato in una dichiarazione che le loro famiglie sono state informate.

I militari stavano lavorando per recuperare tutti i frammenti dell’aereo per “iniziare un’indagine approfondita”, ha detto il generale di brigata dell’aeronautica. Il generale Amir Lazar ha detto ai giornalisti nelle prime ore di martedì mattina.

Per aiutare negli sforzi per trovare tutte le parti dell’elicottero, il capo del comando del fronte interno dell’IDF, il maggiore generale Uri Gordin, ha emesso un raro ordine dichiarando che la parte della costa di Haifa dove l’aereo si è schiantato era militare chiusa. L’esercito ha detto che l’area stava impedendo ai civili di entrarvi.

“Non possiamo ancora indovinare cosa sia successo. Gli elicotteri sono più vecchi, ma resistenti”, ha detto Lazar.

L’elicottero AS565 Panther, noto dall’aeronautica indiana come “Atalef” o Bat, è un aereo di 25 anni utilizzato principalmente per missioni in mare.

READ  Il National Geographic dice che c'è un quinto oceano sulla Terra

A titolo illustrativo: un elicottero Eurocopter AS565 Panther dell’aeronautica israeliana atterra a bordo della USS Labone il 13 maggio 2015 (US Navy/Mass Communications Specialist Class III Desmond Parks/lanciato)

L’aereo sarà sostituito nei prossimi due anni dall’elicottero Seahawk, una versione focalizzata sulla Marina dell’elicottero Blackhawk attualmente in uso dall’aeronautica indiana.

Secondo i militari, l’elicottero stava partecipando a un’esercitazione quando è caduto. È rimasto in aria per circa un’ora prima di schiantarsi.

L’Air Force ha acquisito gli elicotteri AS565 Panther nel 1996 dalla francese Eurocopter, che da allora è stata fusa nel gigante dell’aviazione europea Airbus.

L’aereo viene utilizzato in mare in quanto è in grado di atterrare a bordo di navi missilistiche della Marina israeliana, in particolare modelli di classe Sa’ar 5. I nuovi elicotteri Seahawk sono stati acquistati per completare le quattro nuove e più avanzate navi di classe Sa’ar-6 che saranno consegnato alla Marina israeliana nel corso degli anni.

AS565 Panther viene utilizzato per la ricognizione delle coste nemiche, la ricerca di bersagli navali in mare e missioni di ricerca e soccorso.

Un elicottero della marina israeliana AS565 Panther atterra su un cacciatorpediniere della marina statunitense durante un’esercitazione congiunta nel Mediterraneo, 9 aprile 2014 (Marina degli Stati Uniti/specialista di comunicazione di massa di seconda classe Jared King/rilasciato)

Il velivolo può essere dotato di radar avanzati e tecnologia di sorveglianza per scopi di ricognizione e può fungere da “occhi” di navi missilistiche localizzando bersagli a centinaia di chilometri di distanza.

L’equipaggio dell’elicottero è solitamente un pilota, un copilota e un ufficiale di marina.

Gli elicotteri sono stati acquistati dall’aeronautica indiana per sostituire il suo predecessore, l’MH-65 Dolphins di Eurocopter.

READ  Avvocato antirazzista in condizioni critiche dopo essere stato fucilato a Londra: NPR

Gli aerei di Ataliv sono stati utilizzati in operazioni contro le forze nemiche a Gaza e in Libano, inclusa la cattura di navi Hezbollah in mare e nella guerra del Libano del 2006.

In un incidente lunedìL’aereo si è schiantato al largo di Haifa con a bordo tre membri dell’equipaggio, uccidendo due piloti e ferendo un ufficiale di marina.

Parti lavate di un elicottero militare steso a terra dopo che si è schiantato al largo di Haifa la notte del 3 gennaio 2021 (Alon Nadav/Flash90)

I militari hanno avuto problemi con altri elicotteri negli ultimi anni e ci sono stati altri incidenti mortali.

Nel 2020, IAF la sua flotta la sua flotta elicotteri Black Hawk per tutti i voli non operativi dopo aver riscontrato una serie di malfunzionamenti, incluso un guasto tecnico nell’aria durante il trasporto del capo di stato maggiore dell’IDF Aviv Kohavi.

Nel 2019 e nel 2020, i vecchi elicotteri militari da trasporto pesante Yasser erano serie di malfunzionamenti. La flotta è rimasta a terra per un mese dopo che un guasto ha causato l’incendio di uno degli aerei durante il volo e un atterraggio di emergenza.

Nel 2017, un elicottero d’attacco Apache si è schiantato, uccidi il suo pilota Il suo assistente è rimasto gravemente ferito. L’esercito aveva messo a terra la flotta Apache all’inizio di quell’anno a causa di problemi non correlati allo schianto.

Nel 2010, un elicottero dell’esercito israeliano Yasur si è schiantato durante un’esercitazione congiunta dell’aeronautica rumena e dell’aeronautica rumena, uccidendo tutte e cinque le persone a bordo. Si scopre che questo crollo è stato apparentemente causato da un errore umano.

READ  Per gli sviluppatori immobiliari in Cina, Hong Kong è diventata il cortile di Shenzhen

Nel 1997, due elicotteri Yasur si sono scontrati a mezz’aria mentre si dirigevano verso località nell’allora zona di sicurezza del paese nel sud del Libano. Settantatre soldati sono stati uccisi nel disastro aereo più devastante di Israele.

sei serio lo apprezziamo!

Ecco perché veniamo a lavorare ogni giorno – per fornire ai lettori più esigenti come te una copertura imperdibile di Israele e del mondo ebraico.

Finora abbiamo una richiesta. A differenza di altre testate giornalistiche, non abbiamo messo in atto un paywall. Ma poiché il giornalismo che facciamo è costoso, invitiamo i lettori che The Times of Israel è diventato importante per aiutare a sostenere il nostro lavoro unendosi La comunità di Times of Israel.

Per soli $ 6 al mese, puoi aiutare a sostenere il nostro giornalismo di qualità mentre ti godi The Times of Israel Annunci gratuiti, così come l’accesso a contenuti esclusivi disponibili solo per i membri della comunità di Times of Israel.

Unisciti alla nostra community

Unisciti alla nostra community

sei già un membro? Accedi per non vedere più questo contenuto

You May Also Like

About the Author: Michele Monaldo

"Studente devoto. Nerd certificato di Internet. Fan dei social media. Esperto di cultura pop. Studioso di bacon impenitente."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *