Il consigliere per la sicurezza nazionale afferma che i colloqui sul nucleare iraniano di Musharraf Biden “non stanno andando bene”

il nuovoOra puoi ascoltare gli articoli di Fox News!

Consigliere per la sicurezza nazionale Jake Sullivan Venerdì ha preso un tono minaccioso quando ha parlato degli sforzi per raggiungere Iran Sempre in linea con l’accordo sul nucleare del 2015 che recita: “Le cose non stanno andando bene”.

“Non abbiamo ancora un modo per tornare al JCPOA”, ha detto, riferendosi al JCPOA.

Biden ha detto al team di “prepararsi” al fallimento dei colloqui sul nucleare con l’Iran: PSAKI

Il presidente Hassan Rouhani, il secondo da destra, ascolta il capo dell’Organizzazione per l’energia atomica dell’Iran, Ali Akbar Salehi, durante la sua visita alla mostra delle nuove conquiste nucleari iraniane a Teheran, Iran, ad aprile.

Sullivan ha detto che negli ultimi giorni sono stati fatti “alcuni progressi”, ma non sembra sperare in una soluzione concreta dopo mesi di colloqui indiretti con Teheran.

Il presidente Biden ha considerato prioritario per la sua amministrazione riportare l’Iran al tavolo dei negoziati e tornare al piano d’azione globale congiunto, che è crollato dopo che l’amministrazione Trump ha rimosso gli Stati Uniti dall’accordo nel 2018.

Mentre gli alleati europei hanno avvertito che la mossa potrebbe indebolire l’accordo nucleare, l’amministrazione Trump conservato Il suo ritiro non ha invalidato la parte iraniana dell’accordo.

Ma alla fine dell’era Trump, l’Iran ha iniziato a negare l’accesso alle ispezioni internazionali dei suoi impianti nucleari e ha continuato a sviluppare le sue capacità nucleari.

“Da quando ci siamo ritirati dall’accordo che poneva un limite sostanziale al programma nucleare iraniano, entrambi i paesi hanno accelerato il programma”, ha detto venerdì Sullivan, parlando da un evento ospitato dal Council on Foreign Relations.

READ  Una donna senza maschera a Mohammed bin Salman è accusata di 14 nuove accuse

L’elezione del presidente anti-occidentale Ebrahim Raisi a giugno ha ostacolato gli sforzi occidentali di negoziare con Teheran e l’Iran ha ripetutamente interrotto i colloqui con gli altri firmatari del Piano d’azione globale congiunto.

Il presidente iraniano Ebrahim Raisi si rivolge al Parlamento durante un voto di fiducia per il ministro dell'Istruzione, a Teheran, in Iran.

Il presidente iraniano Ebrahim Raisi si rivolge al Parlamento durante un voto di fiducia per il ministro dell’Istruzione, a Teheran, in Iran.
(Foto AP/Wahid Salmi)

L’Iran ottiene risultati nei negoziati sull’accordo sul nucleare, diplomazia contraddittoria dell’UE

Lo ha detto giovedì il capo negoziatore iraniano Ali Bagheri Kani Egli ha detto che sono stati fatti “buoni progressi” ma i discorsi “cadono a pezzi” [for] alcuni giorni.”

Funzionari di Francia, Germania, Regno Unito e Stati Uniti hanno ripetutamente avvertito Nelle ultime settimane, il tempo per negoziare si sta esaurendo.

L’Iran ha rifiutato di avviare colloqui diretti con gli Stati Uniti sul Piano d’azione globale congiunto e ha suggerito che non riprenderà gli accordi del trattato fino a quando gli Stati Uniti non annulleranno le sanzioni, una mossa che l’amministrazione Biden ha finora rifiutato alla luce del nucleare iraniano sviluppo.

CLICCA QUI PER L’APP FOX NEWS

“Rimettere questo programma nel fondo tornando alla reciproca conformità con il JCPOA si è dimostrato quest’anno più impegnativo di quanto avremmo voluto vedere”, ha affermato Sullivan. “E stiamo pagando per la disastrosa decisione di lasciare l’accordo nel 2018.

“Non metterò una data sul calendario la prossima settimana o il mese prossimo, ma dirò che mentre continuano a portare avanti il ​​loro programma, mette a repentaglio la fattibilità fondamentale del JCPOA nel tempo”, ha aggiunto.

You May Also Like

About the Author: Michele Monaldo

"Studente devoto. Nerd certificato di Internet. Fan dei social media. Esperto di cultura pop. Studioso di bacon impenitente."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *