La NASA si sta preparando a lanciare in orbita il James Webb Space Telescope per iniziare a esplorare l’universo. L’agenzia ha recentemente annunciato l’arrivo del telescopio nella Guyana francese, dove è stato lanciato. Ciò significa che il dispositivo è già completamente configurato e non c’è spazio per eventuali correzioni, o almeno queste sono inaspettate.

James Webb è arrivato al punto di partenza

Il processo di imballaggio del telescopio e di collocarlo in un contenitore di trasporto appositamente preparato ha richiesto quasi un mese. Per proteggere meglio il dispositivo, il suo contenitore di spedizione è stato sottoposto a un esame ambientale. Questo viaggio ha avuto luogo su una nave che ha trascorso 16 giorni in mare. Così, Webb percorse la Strada della California attraverso il Canale di Panama prima di raggiungere Port de Barriacapo, sulla costa nord-orientale del Sud America. Il telescopio è stato scaricato dalla nave in un container appositamente realizzato e quindi trasportato al sito di lancio presso lo spazioporto europeo di Kourou, dove sarà preparato per il lancio.

Guarda anche: Google Cloud come rammarico a favore dell’ambiente: sii efficiente ed ecologico

Dopo aver raggiunto il sito di lancio, il telescopio attende diversi mesi di preparativi operativi prima di essere montato su un razzo Ariane 5, che lo lancerà in orbita il 18 dicembre. Quindi ci vorranno alcuni giorni per testare e smontare completamente la struttura. Solo dopo inizierà a funzionare. Il James Webb Space Telescope è un programma congiunto gestito dalla NASA con la partecipazione dell’Agenzia spaziale europea e dell’Agenzia spaziale canadese.

READ  MacOS 11.5 Beta è disponibile per gli sviluppatori

Fonte: SlashGear

Google News

Segui ANDROID.COM.PL su Google News e rimani aggiornato!


Orologio

Paweł Maretycz

Un fan scettico delle nuove tecnologie. Ama i piccoli dispositivi, anche il suo computer è un piccolo ITX.