Il mafioso italiano Francesco Belle è stato arrestato nella clinica portoghese Cove

Il mafioso italiano Francesco Belle arrestato presso la clinica governativa portoghese Credito: Pixie

La gang italiana Francesco Belle è stata arrestata presso la clinica portoghese Cove.

La mafia italiana è fuggita dopo essere stata accusata di aver ordinato l’assassinio di Maria Strongio il giorno di Natale del 2006. Maria è la moglie di una banda che è stata assassinata nella sua casa in Calabria, nel sud Italia.

In seguito alla scomparsa di Belle, 43 anni, da Milano nel 2019, la Corte di Cassazione d’Italia ha confermato la sua condanna all’ergastolo. Si ritiene che la banda sia stata catturata dopo aver ricevuto cure Virus corona mortale In un ospedale di Lisbona Courier della sera.

La banda italiana è fortemente coinvolta con il clan della criminalità organizzata italiana “Endrangetta”, con sede in Calabria. Si ritiene che il Sindacato del crimine sia uno dei più ricchi al mondo, ma si dice che sia la Calabria, una delle regioni più povere dell’Italia meridionale.

L’omicidio della signora Strongio è avvenuto pochi giorni dopo che Belle è stata uccisa e si ritiene che Belle le abbia ordinato di essere uccisa per rappresaglia dopo che è stata uccisa.


Grazie per il tempo dedicato alla lettura di questo articolo “Il mafioso italiano Francesco Belle arrestato alla clinica della baia portoghese“. Più notizie quotidiane del Regno Unito, notizie quotidiane spagnole e notizie globali, Visita la home page di Euro Weekly News.

You May Also Like

About the Author: Leonzio Vecoli

"Esperto di musica professionista. Creatore. Studente. Appassionato di Twitter. Pioniere del caffè impenitente."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *