Il padre di Britney Spears lascia la sua guardia del corpo

#Freebridney. La cantante, che è stata supportata dai suoi fan nella sua lotta, ha raggiunto il suo obiettivo? Molti media americani tra cui TMZRivela che il padre di Britney Spears ha finalmente accettato di dimettersi da tutore di sua figlia. In un fascicolo inviato alla giustizia, Jamie Spears afferma che non c’è “nessuna vera ragione” per questo, ma accetta di rinunciare al suo posto tra le pressioni pubbliche e promette “un trasferimento decente a un nuovo tutore”.

In un documento inviato alla giustizia, Jamie Spears ha ribadito il suo amore per sua figlia. “Qualunque sia il suo titolo ufficiale, il signor Spears sarà sempre il padre della signora Spears, l’amerà sempre incondizionatamente e guarderà sempre con impazienza ai suoi interessi”, ha detto nel media americano TMZ.

Britney Spears è sotto la guida di suo padre dal 2008 ed è molto pubblicizzata all’inferno. Le condizioni erano molto rigide e le decisioni su di lei venivano prese soprattutto da suo padre Jamie Spears, che aveva con lui una relazione lunga e difficile.

“Voglio riprendermi la mia vita”

Per mesi, la cantante ha condotto una campagna per l’inizio delle prove, con il supporto dei suoi fan e di molte celebrità raccolte dietro l’hashtag #Freebridney (“Free Britney” in francese). Il 23 giugno, in un tribunale di Los Angeles, ha promesso di assumere farmaci per controllare il suo comportamento, di non essere autorizzata a prendere decisioni sulla sua amicizia o sulle sue finanze e di non rimuovere uno IUD. Più bambini. “Voglio ricominciare la mia vita, sono passati tredici anni, basta”, supplicava il traduttore di “Toxic” e “Baby One More Time”.

READ  Johnny Mitchell è stato nominato Musicalcare Person of the Year 2022

Chi è dopo Jamie Spears? Quest’ultima aveva già tenuto i bastoni sulle ruote della madre di Britney Spears, Lynn Spears, fino a quel momento gli aveva assicurato nella sua lettera che aveva poco coinvolgimento nella sicurezza di sua figlia e che la sua credibilità dopo Britney Spears era già contaminata. Lei, quando è stata ricoverata in ospedale, si è rifiutata di vederla nel 2019.

A metà luglio, Britney Spears ha detto a Instagram di fermare la scena “finché non deciderò cosa dovrei indossare i miei pantaloni, cosa dico, cosa faccio, cosa penso”. “Faccio questo da tredici anni… ho smesso!”, ha scritto.

You May Also Like

About the Author: Leonzio Vecoli

"Esperto di musica professionista. Creatore. Studente. Appassionato di Twitter. Pioniere del caffè impenitente."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *